.

04 maggio 2010

Come eliminare la schiuma all'interno della lavatrice


Penso sia capitato a quasi tutti di sbagliare quantità di detersivo e dopo un po' osservare una crescente formazione di schiuma dentro all'oblò. Magari non avete sbagliato le misure ma avete usato qualche marca di detersivo particolarmente schiumoso.

Però quando la lavatrice è piena d'acqua non si può aprire l'oblò, si potrebbe farla svuotare ma sarebbe uno spreco di acqua e detersivo. Quindi cosa fare?

Allora per debelare la schiuma riempite un bicchiere con acqua insaponata con sapone di marsiglia (strofinate bene una spugna nel sapone di marsiglia, inzuppatela con acqua e raccogliete il liquido (l'acqua insaponata) in un bicchiere. Versate due bicchiere nella lavatrice, però quando lo fatte mettete l'acqua insaponata direttamente nella vaschetta del detersivo in polvere, così cade subito dentro alla lavatrice, non bisogna mettere quella vaschettina per il detersivo liquido, se no l'acqua rimane li ferma. Vedrete che in poco tempo la schiuma inizia a sparire.
Il sapone tra l'altro rinforzerà il potere lavante del detersivo.

Se non avete del sapone a casa versate 1/2 bicchiere d'aceto. Nonostante l'aceto non sia tanto compatibile con il detersivo per bucato, almeno riesce a debellare la schiuma e secondo me tra rilavare il bucato e bruciare la resistenza (la schiuma in eccesso lo può fare), è meglio la prima ipotesi. Poi non è detto che l'aceto neutralizzi il detersivo, lo farà in parte, cioè come avete messo un eccesso di detersivo, o avete fatto uso di uno molto concentrato, l'aceto non riuscirà a inutilizzarlo del tutto, anzi, almeno 80% rimane attivo, per cui potete comunque continuare il lavaggio tranquillamente.

Tra i due metodi comunque il primo è più efficace.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao,sono sempre terry,ormai sono fissa qui!! Vorrei per favore, sapere, con precisione (giusto per avere delle mie regole ben precise, per il bucato),a cosa serve il sale in lavatrice, il bicarbonato, e l'aceto,(vabbe,l'aceto soprattutto come ammorbidente,e per togliere i residui di detersivo,come mi hai sempre detto).Si possono usare insieme? grazie

terry ha detto...

scusa vivere verde un'altra domanda! Alcuni mettono al posto dell'ammorbidente il balsamo per i capelli, specialmente per i maglioni di lana, tu, dici che va bene questo sistema? Cosa ne pensi?

Vivere Verde ha detto...

ciao Terry, guarda, quanto al balsamo dal punto di vista del bucato ecologico non è proprio la cosa migliore, da un punto di vista pratico non serve a quasi nulla visto che il massimo che può fare è rivestire il tessuto con del silicone ad esempio visto che quasi tutti i balsamo hanno questa sostanza nella loro composizione. L'azione è quasi come quella dell'ammorbidente tradizionale, nessuno dei due toglie il calcare che indurisci i panni e tutti e due formano una patina viscosa e liscia sui panni per dare un'idea di morbidezza.

per le altre cose:

sale, bicarbonato e detersivo vanno messi insieme. Il sale smacchia, fissa i colori e ravviva i tessuti bianchi.
il bicarbonato aumenta il potere lavante del detersivo e aiuta a eliminare odori e certe macchie.
L'aceto si usa per ammorbidire i tessuti, ravvivare i colori, lavare a fondo i tessuti neutralizzando i residui di detersivo e neutralizzare gli odori, ed elimina alcune macchie.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML