.

30 dicembre 2012

Il valore nutrizionale è anche nella buccia....



Dati di una ricerca condotta dall'Università Statale di San Paolo del Brasile mostrano che spesso il valore nutrizionale della frutta è concentrata nella buccia più che al suo interno.

Ad esempio la quantità di proteine presenti nella buccia delle mele è quasi il doppio rispetto alla polpa e contiene anche tre volte in più il valore di vitamina C

Anche la pera con la sua buccia guadagna una quantità molto maggiore di fibre, vitamina C e nove volte il valore di carotenoidi, nutrienti che quando ingeriti si trasformano in vitamina A.

Alcuni frutti non possono essere consumati con la buccia come la banana, l'ananas e la papaya però è possibile fare dei dolci utilizzando le bucce.

La buccia della papaya ad esempio ha tre volte in più di proteine, fosforo e fibre rispetto alla sua polpa.

Un esempio di ricetta con la buccia della papaya:

1 bicchiere di bucce tritate
3 bicchieri d'acqua
3 cucchiai di zucchero di canna

Frullare tutto. Potete aggiungerci del succo d'arancia.

Per mangiare la frutta con tutta la buccia lavatela bene poi mettetela in ammollo per primo in acqua e bicarbonato o acqua e argilla verde, poi in acqua e aceto e per ultimo lavatela nuovamente in acqua corrente

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML