Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

13 dicembre 2013

35 consigli per chi ha poco tempo per pulire e organizzare la casa.







Molti di noi siamo lontani dalle nostre case per una intera giornata e quindi il tempo per sistemarla è sempre più corto, e quindi il disordine, la sporcizia, la polvere ecc invadono i nostri spazi.

Però a volte basta un po' di ordine, alcuni trucchetti, alcune accortezze e si riesce a vivere meglio. Tutti questi consigli sono i miei personali, nel senso che sono quelli che uso in casa mia, quindi è ovvio che voi potete anche adattarli alla vostra realtà e anche migliorarli.

Ecco 35 consigli che cerco di rispettare per evitare il più possibile il caos casalingo.

1) Quando avete finito di lavare i denti spruzzate il lavandino con una soluzione di pulizia fai da te o con del detersivo e risciacquate.

2) Dopo che avete fatto la doccia spruzzate la vasca o il box doccia con del detersivo fai da te o normale detersivo. Andate a vestirvi e quindi risciacquate tutto. Spruzzate l'interno del WC con il vostro detersivo oppure mettete 1 cucchiaio di bicarbonato dentro al WC prima di uscire di casa per mantenerlo fresco e igienizzato.

3) Se il tempo è corto ma il pavimento del bagno è messo male, potetelo pulirlo velocemente spruzzando le zone sporche con una miscela di acqua e aceto (100 ml di aceto bianco o alcol rosa per 800 o 900 ml dia acqua) e quindi pulite e asciugate allo stesso tempo con uno straccio.

4) Uno specchio macchiato da un aspetto di sporcizia al bagno, per pulirlo velocemente spruzzatelo con acqua e aceto o acqua e alcol e asciugatelo.


5) Vestiti sporchi buttati per terra creano caos e disordine, quindi se siete sempre di corsa mettete un cestino piccolino in camera e in bagno per poter raccogliere tutto quanto velocemente e portare in lavanderia. La stessa cosa per i tappetti, 1 volta a settimana cambiateli.



6) Impariate a togliere subito i piatti e stoviglie dalla tavola dopo i pasti e cercate di usare il più possibile i set americani di plastica che sono facili da organizzare e per pulirli basta un panno umido e poco insaponato con sapone di marsiglia o semplicemente con acqua e aceto o acqua e alcol rosa.

7) Se non riuscite a fare il letto, piegate la biancheria e lasciatela raccolta in un angolo dal letto. E ricordate che almeno 1 volta a settimana il materasso deve rimanere nudo e al contatto con l'aria per 1 giornata per poter uccidere gli acari.

8) Per pulire velocemente il piano cottura senza dover perdere tempo togliendo la schiuma: prendete una spugna, spruzzatela con aceto bianco o rosso e strofinate il piano, quindi prendete uno straccio umido e risciacquate togliendo i residui. Prendete un canovaccio asciutto e asciugate il piano. Quando avete un po' di tempo potete pulirlo più a fondo. 

9) Se non avete la lavastoviglie e non avete il tempo di lavare i piatti della cena oppure quelli della colazione, prendete una pentola grande, riempitela con acqua e aceto (o bicarbonato) o acqua e detersivo e cercate di mettere il più stoviglie possibile dentro. Cosi non si creano cattivi odori. Inoltre è meglio pulire subito ogni residuo di cibo che cade sui mobili o pavimento della cucina in modo da ottimizzare i tempi. Potete usare delle vecchie spugne da cucina per facilitare le pulizie (guardate qui)

10) Lasciate sempre qualche asciugamano nell'armadio del bagno (magari dentro ad una scatola) in modo da fare il cambio veloce. Lo stesso vale per la carta igienica.

11) Cercate di spazzare il pavimento prima di andare a dormire, cosi il giorno dopo troverete il pavimento pulito 

12) Evitate di appoggiare le cose sulle mensole e sui mobili per evitare il disordine. Se proprio non riuscite a non accumulare oggetti sui mobili potete mettere delle scatole o barattoli di appoggio dove mettere ad esempio le bigiotterie, la posta ecc.

13) Mettete una scarpiera e delle pantofole all'ingresso di casa, cosi potete ordinare le scarpe che utilizziate di più e non sporcherete il pavimento di casa.

14) Non accumulate oggetti dentro casa, se non avete usato una cosa per un lungo periodo e non sapete come riciclarla allora o donatela o buttatela (le vecchissime letterine dell'infanzia, il primo piattino della festa del bambino che oggi ha ormai 40 anni) :)). E' bene riciclare ma è un male accumulare.

15) Siate Minimalisti!! Comperate solo il necessario, più oggetti avete a casa più avete la roba da pulire, come ad esempio gli oggettini accumula polvere. Se proprio li volete mettere in mostra allora sarebbe meglio acquistare un mobile con gli sportelli in vetro per evitare la polvere.

16) Cerchiate di fare subito un bucato quando arriviate a casa (dalle 19 di sera in poi perché costa di meno in termini di energia elettrica (bolletta), in modo da stendere o la sera stessa o il giorno dopo. Se non avete avuto modo di farlo potete procedere in due modi: se avanza un po' di tempo prima di uscire di casa mettete il bucato in lavatrice e la pallina con il detersivo (oppure mettete il detersivo nelle apposite vaschette). Potete semplicemente lasciare il bucato sistemato e avviare il ciclo quando tornate a casa, oppure programmare la lavatrice per iniziare il ciclo dopo le 19, cosi avete il bucato lavato quando tornate a casa.

17) Se non avete tempo di stendere subito il bucato è consigliabile non lasciarlo in lavatrice, ma metterlo in una bacinella per prendere aria, altrimenti puzzeranno.

18) Se siete sempre a corto di tempo potete usufruire qualche giorno libero per cucinare un bel po' di cibo, sughi, tagliare un po' di verdure ecc (magari coinvolgendo tutta la famiglia) e quindi surgelate tutto quanto. Cosi se siete molto stanchi oppure a corto di tempo basterò riscaldare qualcosina.

19) Prepariate sempre degli spruzzini con le vostre soluzioni di pulizia: aceto, alcol, detersivo fai da te, candeggina delicata ecc. Pulire con gli spruzzini è sempre più facile e veloce.

20) Le scatole di plastica e altri materiali resistenti, piccole e grande che siano, anche le scatole delle scarpe vuote sono le vostre amiche!!! Usandole potete sistemare gli oggettini, i vestiti, le scarpe, le riviste e via dicendo.... si evita il disordine a la polvere.

21) Un modo per evitare l'accumulo di stoviglie sporche in cucina è quello di imparare a lavare le stoviglie mentre si cucina, cosi al termine della preparazione sarà più semplice pulire e sistemare.

22) Se le pentole usate sono molto sporche lasciatele sempre in ammollo con acqua e aceto o acqua e detersivo, cosi sarà più semplice lavarle dopo che avete mangiato.

23) Se avete cucinato alimenti più "puzzolenti" e quindi le stoviglie non odorano bene spruzzatele con aceto puro (bianco o rosso) e quindi lasciateli in ammollo mentre andate a mangiare. In questo modo gli odori saranno spariti e sarà più semplice pulire tutto quando.

24) Non lasciate accumulare grasso in cucina, quindi appena avete finito di lavare i piatti prendete un panno spugna, bagnatelo e insaponatelo con sapone di marsiglia e pulite velocemente le pareti, capa ecc. Risciacquate il panno e quindi le pareti ecc. Cosi il grasso non si accumula e si evitano odori sgraditi.

25) Una volta alla settimana pulite sotto i mobili della cucina e dietro al piano cottura.

26) Appena cade qualche cibo sui piani del frigo rimuovetelo subito e passate un panno con aceto sopra. Cosi si evitano accumuli di sporcizia e formazione di odori.

27) Per evitare la formazione di cattivi odori nel guardaroba e anche per evitare il disordine, evitate di mettere i vestiti già utilizzati assieme a quelli puliti, oppure appoggiati in un piano dell'armadio, ma metteteli piuttosto in una scatola chiusa (mettete un sacchettino con bicarbonato nella scatola). Lo stesso per le scarpe usate.



28) Prendete dei cesti o piccoli secchi per sistemare gli oggetti di pulizia di ogni angolo della casa: ad esempio i guanti che uso in cucina più spugne per la cucina, un'altro con i guanti che uso per il bagno assieme alle spugne, e via dicendo, cosi sapete dove sono le cose e ottimizzate il vostro tempo.

29) Se avanzano i soldi vi consiglierei di comperare un buon aspirapolvere che gira da solo dentro casa. Devo dire che per me è stato un ottimo acquisto perché aspira bene la polvere e i pelli del cane e mentre lui lavora io faccio altre faccende. Acquistate uno di buona marca e non vi pentirete.

30) Fatte sempre un "inventario" ovvero un elenco degli alimenti e prodotti che avete a casa con le rispettive quantità e appendetela sullo sportello del frigo (con un magnete). Scrivete le quantità con una matita in modo da cambiare il numero man mano che le cose finiscono. Ad esempio ho 2 pacchi di spaghetti, quindi scrivo spaghetti da 500 gr (2). Cosi quando andate a fare la spesa sapete esattamente cosa vi manca senza girovagare al vuoto e magari spendendo anche di più.

31) Mettete i farinacei, sale, zucchero ecc dentro a dei barattoli in modo da ordinarli bene ed evitare che fuoriescono sporcando i piani degli armadi (quindi si perde tempo a pulire) e si evita l'attacco degli insetti.

32) Al momento di cucinare tenete ben presente la ricetta e prima di partire all'attacco tagliate le verdure, odori ecc, sistemando ogni cosa in una ciotolina. Mettete tutto vicino a voi: sale, olio, ingredienti ecc e quindi potete iniziare. In questo modo si sporca di meno e si ottimizzano i tempi. Appena finite di usare una cosa lavatela e alla fine la cucina sarà praticamente pulita.

33) Lasciate sempre un panno giallo "nascosto" in un angolo del salone. Cosi se c'è della polvere sopra un mobile il primo che passa prende il panno e toglie velocemente la polvere (o i pelli del cane)

35) Coprite i divani con dei tessuti resistenti e semplici da pulire di colore marrone o scuro (non necessariamente copri divano), cosi il divano si mantiene pulito e i panni possono essere sbattuti ogni giorno per togliere la polvere (e pelli del cane) e lavati in lavatrice 1 volta a settimana.

35) Insegnate i vostri famigliari a mantenere la casa pulita (se uno pulisce e l'altro sporca il lavoro non finisce mai). Quindi insegnate i vostri cari ad esempio a spruzzare la zona ascellare delle magliette del calcetto con aceto bianco prima di metterle nel cesto, insegnateli a spazzare, a buttare la spazzatura, a pulire subito quando rovesciano qualcosa sui mobili o per terra, e per mantenere le cose ordinate cosi come quando l'hanno trovata.


Molti mariti si lamentano delle moglie stressate e non curate, ci credo: se devono fare tutto da sole a casa e per di più lavorare non si può aspettare altro. Stesso discorso per le casalinghe: non è perché la mamma è una casalinga che automaticamente si ha il diritto di rovinare tutto il suo lavoro. Il lavoro che ha fatto va rispettato e mantenuto e non costa niente. Da soli non si arriva da nessuna parte, quindi mamme, moglie, compagne ecc, dovete coinvolgere tutta la famiglia!!

4 commenti:

Anna Zorzi ha detto...

interessantissimo questo post, l'ho proprio stampato e voglio seguire tutti il consigli il più possibile.

Il tuo consiglio di lavare le stoviglie mentre si cucina lo faccio anche io e alla fine mi ritrovo la cucina pulita praticamente come prima ed è bellissimo. Altrimenti pulisco subito con un foglio di carta e li posiziono subito in lavatrice per levarli dalla circolazione in cucina. Li spruzzo con aceto come ha insegnato te e quindi a fine pranzo o cena ho praticamente la lavastoviglia tutta carica e via.

Comunque come hai ragione tu... a volta ci trascuriamo a forza di fare le serve, errore che ho fatto io con il mio primo marito: per tanti anni ho lavorato, pulito, stirato, insomma tutto... mentre lui tornava a casa e si riposava beato sul divano. Alla fine cosa ho guadagnato: mi sono trascurata e mio marito è andato a cercare una 20enne bella e profumata.

Ho pianto, ho sofferto, ma non l'ho perdonato... alla fine la 20 enne se n'è andata perché i soldi del fesso erano finiti. Lui ha voluto tornare però io per fortuna avevo già cambiato vita: mi curavo, ho iniziato ad andare in palestra, a truccarmi, a sistemarmi i capelli.... oggi mi sono risposata però da subito ho messo le carte sul tavolo: tutti puliscono, tutti ordinano, e tutti cucinano.

Quindi il mio consiglio soprattutto per le neo sposate è questo: non fatte la serva di nessuno!! Non vale la pena perché queste devozioni non vengono riconosciute proprio. Vi trascuriate e poi dopo non rimane che vedere i vostri mariti a trattarvi come una domestica e a fare i galletti con le ragazzine.

Vivere Verde ha detto...

purtroppo cara Anna sono in molti ad accorgersi del valore di una persona solo quando questa nn c'è più.... e questo vale per uomini e donne.

A volte un partner molto dedicato viene dato per scontato dall'altro ed è un grave errore... sei stata brava a farti una nuova vita comunque :)

Michela ha detto...

L'ASPIRAPOLVERE ROBOT E' IL MIO SOGNO!!!!

Vivere Verde ha detto...

Michela il robottino è stato uno dei miei acquisti più azzeccati in assoluto!! M'ha portato via una bella fetta di stipendio però è una mano santa perché mi fa risparmiare un sacco di tempo... vale la pena...

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML