.

16 dicembre 2013

Come lavare le stoviglie a mano con solo aceto e bicarbonato







Alcune stoviglie possono essere lavate soltanto con solo aceto (o con aceto+bicarbonato) e acqua ben calda. Potete usare dell'aceto bianco, rosso o di mele.

Quindi se siete interessati in risparmiare del detersivo e allo stesso tempo dare una mano all'ambiente e al portafoglio potete provarci a usare l'aceto (assoluto senza diluizione) al posto del detersivo fai da te, del biologico o del tradizionale.

1) Indossate i guanti (in realtà vi consiglierei di indossarli sempre prima di fare le pulizie perché anche gli ingredienti fai da te e i detersivi bio possono sciupare le mani visto che la loro funzione è quella si sgrassare, e spesso il PH dei prodotti di pulizia non sono compatibili con la pelle).

2) Di solito ci sono 2 modi per lavare le stoviglie: insaponarle e quindi lavare una ad una, o riempire il lavandino con acqua e detersivo e quindi lavare tutto. Confesso che il secondo metodo non mi piace perché personalmente mi sembra di lavare le cose con acqua sporca.

Comunque se volete lavare le stoviglie una ad una per risciacquatele un po' con acqua fredda, quindi prendete una spugna spruzzatela con aceto (rosso o bianco) e strofinate le stoviglie. Lasciate in ammollo per alcuni minuti e quindi lavatele con acqua calda (del rubinetto). Di solito indosso guanti belli spessi quindi sopporto bene la temperatura dell'acqua. 


Li dove l'aceto non è stato "abbastanza bravo", il bicarbonato può dare una mano, quindi se la stoviglia non vi sembra pulita a dovere, mettete un po' di bicarbonato sulla spugna e non è un problema se c'è ancora un po' di aceto. Quindi strofinate la stoviglia e risciacquate.

Se invece volete usare il secondo metodo potete riempire il lavandino con acqua calda, versare un bel po' di aceto, lasciare le stoviglie in ammollo per un po' e quindi strofinarle bene e risciacquare sempre con acqua calda. Potete fare anche in questo modo: alla fine del l'ammollo versare un po' di bicarbonato, il "friggere" aiuterà ad eliminare i residui.

3) Fare asciugare. 

4) Se il metodo vi piace però vi manca l'odore di pulito potete fare in questo modo: Prima di strofinare le stoviglie  mettete alcune gocce di olio essenziale fresco sulla spugna: ad esempio cedro, bergamotto, pino, eucalipto, agrumi, limone, lavanda, cipresso, muschio di quercia, vervet, verbena ecc.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML