Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

09 aprile 2014

Come usufruire del potere lavante dell'acqua fredda per il lavaggio dei vestiti più sporchi.



A volte per lavare i vestiti più macchiati e sporchi como ad esempio le magliette, pantaloni e pantaloncini sporchi dei bambini che si divertono a rotolarsi per terra, gli indumenti sportivi, gli indumenti da lavoro e via dicendo vengono scelte delle temperature alte/altissime per il ciclo di lavaggio (tra 60 e 90 gradi).

Il problema è che il lavaggio ad altre temperature aumenta il consumo di energia elettrica e in molti casi rovina i tessuti. Inoltre molte macchie non vengono cancellate quando a contatto con l'acqua bollente, anzi, le altre temperature "stampano" molte macchie sui tessuti come ad esempio le macchie di pomodoro, sugo, sangue ecc.

L'acqua fredda invece riesce a cancellare diversi tipi di macchia e possono agevolare il processo di lavaggio appunto pre trattando le macchie. Per evitare l'uso delle temperature molto alte (60 e 90 gradi) e per usufruire del potere lavante dell'acqua fredda per il lavaggio dei panni più sporchi potete fare in questo modo:



a) Mettete 1 tazzina di caffè di aceto bianco e 2 cucchiai di sale grosso nel cestello della lavatrice assieme al bucato (misure per 5 kg di bucato). Avviare il ciclo del risciacquo a freddo e senza centrifuga.

b) Fare un normale lavaggio con il vostro detersivo (fai da te o tradizionale di preferenza bio o ecologico) aggiungendo del bicarbonato o della soda da bucato (2 cucchiai per 5 kg di bucato). Nel caso dei vestiti bianchi aggiungere anche 2 cucchiai di percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo) o 2 cucchiai di sale grosso per i vestiti scuri e colorati per conservare il colore. Scegliere le temperature: 30-40 gradi  per i tessuti colorati/scuri e 40-50 gradi per i bianchi.

c) Usare dell'aceto di mele o bianco (puri o diluito in acqua) per il risciacquo finale.

Ricordo che il pre trattamento con sapone di marsiglia e/o con altri ingredienti come succo di limone, sale fino, aceto, bicarbonato e amido (esempi: sapone per macchie di cibo e grasso, limone e sale per macchie di ruggine e gialle, aceto bianco per odore di sudore, aceto+acqua ossigenata o candeggina delicata per macchie gialle di sudore, bicarbonato macchie di frutta e grasso e via dicendo). Anche l'ammollo è molto utile per la pulizia dei tessuti: acqua bollente, sapone e percarbonato, acqua e aceto, acqua e bicarbonato ecc.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML