.

15 maggio 2014

Quando il bucato non viene mai bianco al 100%. Cause e soluzioni da adottare.



A volte i soli detersivo+sbiancante (acqua ossigenata, candeggina delicata, percarbonato ecc) non sbiancano a fondo il bucato bianco che può rimanere un po' ambrato, ingrigito, ingiallito. Ci sono diversi motivi che impediscono che i panni diventino proprio bianco puro:

a) Acqua
b) Detersivo
c) Ciclo non adatto
d) Temperatura
e) Lavatrice non proprio pulita
f) Calcare
g) Uso di sbiancanti al cloro (varechina)

Per chi non usa la varechina di solito il problema è l'acqua poiché i minerali contenuti in essa bloccano l'efficacia dei detersivi, sapone e prodotti per il candeggio. Comunque se avete lavato il vostro bucato in diversi modi però questo non esce mai perfettamente bianco potete usare uno di questi metodi:



a) Prelavaggio con una soluzione fatta con alcol bianco+succo di limone. Succo di 1 limone per ogni 100 ml di alcol bianco (liquori o alcol FU della farmacia). Fare il prelavaggio a freddo e senza centrifuga con 1 bicchierino da caffè di soluzione per ogni 5 kg di bucato e quindi procedere con il lavaggio.

b) Aggiungerci 1 o 2 cucchiai di sale grosso assieme al detersivo (classico o fai da te) e allo sbiancante. Se il vostro detersivo fai da te ha già del sale non bisogna aggiungerci.

c) Inserire una bustina di lievito (quello per i dolci) oppure 1 bustina di idrolitina al detersivo+sbiancante

d) Fare un prelavaggio a freddo con un cubetto di sapone di marsiglia+1 cucchiaio di bicarbonato+1 cucchiaio di sale grosso per 5 kg di bucato, togliere il sapone e procedere con il lavaggio

e) Ammorbidente: come nell'opzione "a" però sostituendo l'alcol con aceto bianco o aceto di mele.

In ogni caso aggiungete 2 cucchiai di bicarbonato o soda solvay, oppure 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 di soda solvay (usare il bicarbonato+la soda è la soluzione ideale) per aumentare il potere lavante/sbiancante del detersivo e degli additivi.

Mantenere la lavatrice sempre pulita internamente è importante quindi 2 volte al mese fatte un lavaggio a vuoto e a 90 gradi usando o 500 ml di aceto bianco oppure 300 gr di soda solvay+200 gr di bicarbonato.

Vi ricordo che la varechina (sbiancante al cloro) ingiallisce i tessuti. Nell'immaginario popolare la varechina è un prodotto sbiancante e invece no!! I tessuti trattati con la varechina tendono a ingiallire e a volte anche di brutto, inoltre la varechina corrode le fibre e quindi dopo alcuni lavaggi il tessuto s'indebolisce, perde forma, invecchia e in alcuni casi si strappa.

6 commenti:

Vivre Shabby Chic ha detto...

Post davvero utile e molto interessante! Grazie, buon giovedì, Carla.

Vivere Verde ha detto...

grazie carissima!! Anche a te :)

morvalove ha detto...

Davvero utilissimo!!! E' stata proprio una fortuna trovare te e il tuo blog con consigli così utili!!!!

Vivere Verde ha detto...

Grazie!! Sei sempre la benvenuta :)

Susanna SS ha detto...

Bei suggerimenti, ma avrei due domande: qual è la funzione del sale? E potresti indicare le quantità per usare acido citrico invece dell'aceto?
Grazie.
Susanita72

Vivere Verde ha detto...

Ciao Susanna, allora il sale se parliamo di bucato bianco serve per rendere il bianco più luminoso e soprattutto se l'acqua è un po' carica di minerali che quindi lasciano i panni un po' meno bianchi il sale appunto riesce a contrastare la loro azione appunto illuminando il bianco. Inoltre il sale è un smacchiatore naturale.

Non è obbligatorio metterlo però se vedi che nonostante i diversi detersivi e additivi utilizzati i panni non escono proprio bianchi il sale può fare la differenza.

Acido citrico: se vuoi usare l'acido citrico come ammorbidente direi che 1 cucchiaio raso di ac. citrico per 200 ml di acqua demineralizzata potrebbe andare bene.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML