.

15 luglio 2014

Spirulina un alimento davvero molto speciale (quasi un medicinale).

Wordle: vegan1
Ciao a tutti!! Ricominciamo (pian piano finché dura l'estate) e oggi parliamo della Spirulina.

La spirulina è una micro alga di colore blu anche se il nome "alga" non è proprio corretto visto che in realtà è un cianobatterio ed è l'unico batterio che possiede la clorofilla e usano il sole come fonte di energia cosi come le alghe e piante.  ed è presente da sempre sulla Terra ed è riuscita a sopravvivere ai diversi cambiamenti geologici e climatici in tutti questi anni. La Spirulina  molto conosciuta e consumata nei paesi asiatici e viene aggiunta anche nei cosmetici.



Comunque gli asiatici non sono stati proprio i primi ad usare la spirulina come alimento ma si il popolo azteca e inca. Infatti quest'alga si sviluppa naturalmente nei laghi andini di origine vulcanica comunque anche gli africani usavano l'alga spirulina nell'alimentazione visto che questa cresce abbondantemente nei laghi africani soprattutto nel Chade.

Oggi sono molti i paesi che coltivano l'alga per uso alimentare come ad esempio la Cina, Thailandia, India e Stati Uniti.

Cosa ha di cosi speciale questa micro alga cosi antica? In realtà in benefici sono davvero tanti: è un'eccellente fonte di proteine e ne ha in quantità superiore alla carne, pesce e uova (65% di proteine facilmente assorbibile e quindi benefiche soprattutto per chi ha problemi digestivi e intestinali, mentre la carne e il pesce variano tra 15 e 25% e le uova il 12%). E' anche un multivitaminico naturale e contiene vitamina B12, sodio, potassio, magnesio, ferro e fosforo. Il ferro presente nell'alga spirulina è di facile assorbimento e quindi è ottimo per chi soffre o tende a soffrire di anemia.

Esiste una certa polemica che riguarda l'assorbimento della vitamina B12, in realtà la spirulina diversamente dalle altre alghe (vere perché ricordo che la spirulina non è un'alga) nonostante sia ricca in vitamina B12 non è una fonte importante di questa vitamina nel senso che la quantità di vitamina B12 attiva e quindi assorbibile dall'organismo è di circa 20% mentre quella inattiva è di circa 80%. Alcuni dicono (comunque gli studi sono ancora contraddittori) che la spirulina in realtà inibisce l'assorbimento della B12, comunque niente di spaventoso visto che anche altri alimenti interferiscono con l'assorbimento della vitamina B12: soia, alcune forme di anestesia, caffè, cibi acidi, cibi ricchi di fibre e alcuni farmaci per il diabete, cipolle, ravanelli, antiacidi, lassativi e aglio, ferro, rame e vitamina C.

Purtroppo quest'effetto non è un'esclusività della vitamina B12 ma anche di altre vitamine o minerali, ad esempio l'assorbimento del ferro viene interferito dal caffè, tè, calcio e cereali quindi chi ha carenza di ferro non deve ad esempio bere il caffè dopo aver mangiato un pasto a base di alimenti ricchi di ferro oppure dopo aver assunto qualche integratore, invece va benissimo un bel bicchiere di succo di arancia, limone o pompelmo. Quindi la soluzione è sempre la stessa: avere un'alimentazione molto ricca, mai monotematica e anche intelligente visti che tutti gli esseri viventi non sono altro che grossi laboratori biochimici ed è ovvio che l'interferenza tra i vari elementi è del tutto naturale.

La spirulina è ricca di beta caroteni ed ha ben dieci tipi di carotenoidi misti che lavorano in zone diverse dell'organismo aumentando la protezione antiossidante inoltre la concentrazione di beta caroteni presenti nell'alga corrisponde a 10 volte quella delle carote.

E' ricca in omega 6 quindi aiuta a ridurre il colesterolo cattivo ed evita le malattie cardiache

Una curiosità: tutte le vitamine e minerali presenti nella spirulina sono di rapido assorbimento e quindi quest'alga oggi è molto utilizzata per combattere la denutrizione nelle zone poverissime del mondo questo perché quando l'organismo viene privato dagli alimenti per un lungo periodo perde la capacità di assorbire i nutrienti dagli alimenti però riesce ad assorbire quelli presenti nella spirulina. Quindi per primo si mangia una dieta ricca in spirulina per poi tornare all'alimentazione normale.

Questa alga (chiamiamola cosi) è oggetto di studio in diverse parti del mondo per alcune delle sue particolarissime proprietà: ha effetti benefici contro la fribromialgia, HIV, Herpes, cancro e effetti malefici delle intossicazioni da sostanze chimiche e radiazione. Però calma perché per ora ci sono degli studi per cercare di decifrare sia il meccanismo sia il dosaggio.

Studi e conclusioni importanti:

  1. L'accumulo di sostanze nei reni come il mercurio, il paracetamolo, a cisplatino e la gentamicina provoca effetti tossici per l'organismo e l'effetto benefico della spirulina sui reni può sopprimere gli effetti nocivi di queste sostanze. Ad esempio la Spirulina si è rivelata efficace nel trattamento della nefrite acuta provocata dal mercurio. Inoltre la ficocianina presente nella spirulina ha un effetto benefico contro l'avvelenamento da metalli pesanti e gli effetti collaterali nei reni diminuiscono quando l'alga viene ingerita assieme ai farmaci, importante perché sono proprio gli effetti collaterali a limitare l'azione dei farmaci.
  2. Il beta carotene presente nella microalga ha la capacità di controllare la differenziazione e la proliferazione cellulare tipica dell'azione del cancro, malattia provocata da una serie di mutazioni nel DNA. Uno studio fatto su 45 masticatori di tabacco delle regione del  Kerala in India affetti da leocoplachie orali ha dimostrato che 1 gr giornaliero di spirulina era capace di fare rigredire l'infezione del 45% (ovviamente non fa miracoli sarebbe necessario smettere di masticare il tabacco).
  3. Le radiazioni come i raggi X, e γ provocano lesioni ed effetti mutageni, carcinogeni e tetrageni oltre alle reazioni croniche sulla pelle, occhi ecc. Secondo studi fatti nell'Istituto di Medicina Radioattiva in Bielorussia (1993) e che hanno coinvolto bambini vittime di Chernobyl   i livelli di radioattività nell'urina dei bambini trattati si è abbassato in 83% dei bambini in 45 giorni e sono aumentati gli ormoni benefici.
  4. I virus sono parassiti intracellulari che si replicano all'interno delle cellule. Un polisaccaride solfatato presente nella spirulina ha avuto un effetto inibitore selettivo (attacca solo un tipo di cosa) contro il virus dell'herpes di tipo 1, del citomegalovirus, e tra altri anche l'HIV. Praticamente la spirulina inibisce la replica del virusin diverse cellule dell'organismo, però ci sono ancora diversi studi che stano cercando di capire sia il meccanismo e sia il modo di sfruttare queste proprietà per sviluppare un farmaco efficace perché il problema dell'AIDS non è solo il virus di per sé ma i numerosi effetti sull'organismo, comunque sono stati riscontrati effetti benefici sui reni e fegato ma ancora niente di eccezionale per quanto riguarda l'aspetto ematologico ma ci sono ancora degli studi in corso. Molti ricercatori africani conducono molte ricerche interessanti sull'uso della spirulina su pazienti affetti da AIDS e sono arrivati ad ottimi risultati. 
  5. La spirulina ha effetti molto positivi per quanto riguarda la flora intestinale poiché aumenta il numero di microorganismi importanti come Bifidobacterium e Lactobacillus presenti nella flora intestinale. Questo aumento amplifica l'assorbimento della vitamina B eppure di altri nutrienti.
  6. La denutrizione è uno stato patologico grave nelle zone povere del pianeta però non si limita a queste regioni, infatti anche l'ingestione prolungata di alimenti incapaci di fornire gli elementi necessari per la salute come proteine, acidi grassi essenziali, vitamine, fibre ecc e una dieta sbilanciata per quanto riguarda il consumo di zuccheri e grassi porta ad uno stato di malnutrizione/denutrizione. La somministrazione di 1 g/giorno di spirulina per 150 giorni a 5000 bambini affetti da deficienza di vitamina A ha diminuito l'incidenza delle macchie di Binot provocate dalla carenza di vitamina A, inoltre è stato dimostrato che i bambini denutriti a cui è stata somministrata una dieta accompagnata da spirulina hanno avuto una ripresa più efficace e veloce. Un altro studio fatto su 550 bambini ha dimostrato che delle pasticche di spirulina hanno avuto un risultato più efficace rispetto alle pasticche di solfato di zinco ed erano anche più digeribili, inoltre il dosaggio era da due a quattro volte minore. In pratica la spirulina aumenta l'assorbimento dello zinco migliorando il sistema immunitario ed è più efficace appunto del solfato di zinco.
  7. Secondo studi la spirulina sarebbe capace di ridurre sensibilmente i livelli della glicemia a digiuno e la glicemia postprandiale  ed ha anche migliorato la regolazione della glicemia.
  8. La Spirulina ha proprietà vasodilatatrici e quindi combatte l'ipertensione.
La conclusione è che la spirulina e i suoi componenti possiedono una diversità di attività nutrizionali e terapeutiche che può contribuire a sviluppare prodotti capaci di ridurre gli effetti collaterali dei farmaci e terapie.


Sunto dei benefici:

Antiossidanti: l'alga spirulina è ricchissima in antiossidanti, vitamina E, selenio, carotenoidi e acidi fenolici che combattono i radicali liberi e il deterioramento delle cellule proteggendo l'organismo contro il cancro. malatie cardiache, invecchiamento precoce ecc.

Combatte le infezioni e migliora il funzionamento del sistema immunitario: combatte le infiamazioni e riesce a distruggere batteri e virus ed aiuta ad eliminare i patogeni.

Cicatrizzazione: velocizza il processo

Aiuta a curare la dermatite (eczema), acne e malattie della pelle poiché antiinfiammatoria e antibatterica. Inoltre accelera il metabolismo della pelle

Stimola la flora batterica e regola l'intestino. In alcuni paesi è stato usato per trattare le intossicazioni di mercurio e metalli pesanti in sinergia con i farmaci

Combatte l'affaticamento muscolare perché ricco in proteine e minerali

Elimina tossine derivate dall'inquinamento, acqua, alimenti e medicinali perché ricca in fitonutrienti come la clorofilla, ficocianina e polisaccaridi. Nel 1994 è stati condotto uno studio a Chernobyl con 270 bambini e a loro è stata somministrata 5 gr di spirulina al giorno per 45 giorni e il livello di radiazione nei loro corpi è diminuita del 50%.

Combatte: la pressione alta, colesterolo, diabete, obesità, anemia, la sindrome pre mestruale e gli effetti della menopausa

Effetti cosmetici:

Capelli: Capelli forti e resistenti, crescita veloce, combatte la caduta, la forfora e dona la lucentezza.

Pelle: contro le macchie, eczema, acne, pelle impura e/o infiammata e rughe

Controindicazioni (Attenzione!! Achtung!!)

Si le controindicazioni ci sono ed in alcuni casi è necessario chiedere al proprio medico se è possibile consumare la spirulina:

Persone affette da:



  • Malattie autoimmuni
  • Sclerosi multipla
  • Lupus
  • Artrite Reumatoide
  • Soggetti affetti da Fenilcetonuria (incapacità di assorbire la fenilalanina)
  • Ipertiroidismo
  • Attenzione anche per quanto riguarda le donne in gravidanza o che stiano allattando e i bambini piccoli.


Impatto sull'ambiente:

La spirulina non ha bisogno di terreno fertile per la coltivazione, la sua crescita è rapida con grande resa.

La spirulina richiede meno energia rispetto a quella richiesta dalla soia, mais, o allevamento animale.

La spirulina usa poca acqua  visto che questa viene riciclata negli stagni dopo la raccolta.

La Spirulina è un grande produttore di ossigeno ancora più efficiente degli alberi,  assorbe anche grandi quantità di anidride carbonica.

E' una soluzione alla deforestazione per coltivazione del cibo.

Non ha bisogno di pesticidi, erbicidi e concimi contribuendo alla diminuzione dell'inquinamento.

Questo testo ha solo scopo informativo!!! Per qualunque dubbio o informazione più approfondita e mirata consultatevi con il vostro medico.

Alcune Fonti:

International Journal of Biological and Chemical Sciences
Nutrients — Human Nutrition Journal
Journal of Basic and applied Pharmaceutical Sciences
antenna.ch/en/documents/AspectNut_UK.pdf
www.naturalcurestome.com


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML