.

06 settembre 2014

Patata dolce: un alimento antiage e amico del collagene.



Alcuni alimenti sono dei veri e propri "cosmetici anti età" che però devono essere mangiati e non spalmati in faccia, e uno di questi alimenti è la patata dolce.

La patata dolce è un vero e proprio antiage per via di due componenti molto speciali: la vitamina C e il rame.  La vitamina C è la vitamina amica del collagene ed stimola la sua produzione e anche il rame ha un ruolo fondamentale nella formazione del collagene nell'organismo.

Comunque ci sono altri benefici legati al consumo della patata dolce tali come:

  1. Ricchi in vitamina B6: questa vitamina riduce la presenza di omocisteina dall'organismo. L'omocisteina è un amminoacido solforato che se presente in una certa concentrazione nel corpo può provocare la iperomocisteinemia un nemico silenzioso che può indebolire le ossa e favorire la comparsa di malattie degenerative nel sistema nervoso come l'Alzheimer ad esempio. La vitamina B6 (e anche la B12 e folati ed enzimi) sono responsabili del metabolismo dell'omocisteina. Non solo la carenza di vitamina B ma anche una dieta ricca di cibi di origine animale e l'insufficienza renale provocano un aumento pericoloso dei livelli di questo pericoloso amminoacido.
  2. Buona fonte di vitamina C: la vitamina C non serve soltanto per allontanare i virus del raffreddore ma ha un ruolo importante nel mantenimento delle ossi e denti, digestione e elasticità della pelle e difese immunitarie. Aiuta a combattere lo stress e protegge l'organismo contro le tossine.
  3. Contiene ferro assimilabile: essendo ricca anche in vitamina C il ferro contenuto nella patata dolce è facilmente assimilabile dall'organismo
  4. Buona fonte di magnesio: necessario per arterie sane, cuore, muscoli e nervi. Alcuni specialisti hanno stimato che negli Stati Uniti almeno l'80% della popolazione sia carente di questo minerale.
  5. Buona fonte di potassio: fondamentale per regolare il battito cardiaco e i segnali nervosi. Combatte la contrazione muscolare, riduce i gonfiori e controlla l'attività dei reni.
  6. Zuccheri buoni: i suoi zuccheri vengono liberati molto lentamente nel sangue bloccando i picchi responsabili dell'aumento di peso e affaticamento
  7. Ricco in carotenoidi: quindi ottimi per la salute degli occhi e sistema immunitario, inoltre sono antiossidanti e combattono il cancro e l'invecchiamento della pelle e degli organi. Uno studio condotto dall'Università di Harvard su alcune donne che avevano completato il trattamento contro il cancro al seno nella sua fase iniziale ha evidenziato che quelle con alta concentrazione di carotenoidi nel sangue hanno avuto minori probabilità di ricorrenza del cancro.
  8. Alimento dell'atleta:  la patata dolce ha un basso indice glicemico per via del suo carboidrato complesso e come questo viene rilasciato in forma graduale nell'organismo questa patata è una ottima fonte di energia. Inoltre la sensazione di sazietà dopo averla mangiata è superiore ad esempio a quella del pane. Un altro motivo per essere considerata l'alimento degli atleti è la sua composizione nutrizionale per 100 gr di patata cotta a vapore:

Calorie 100
Proteine (g) 1,70
Carboidrati (g) 25
Calcio (mg) 28
Fosforo (mg) 55
Ferro (mg) 0,44
Potassio (mg) 345
Vitamina C (mg) 25
Vitamina A (UI) 21825

Tutti questo sono ottimi motivi per consumare le patate dolci però c'è da dire che sono molto gustose e particolari e possono essere servite con alimenti di sapore opposto come ad esempio con un po' di radicchio crudo e una salsa di arancia e olio EV di oliva ad esempio.

Da consumarla cotta se possibile al vapore.

Questo testo ha il solo scopo informativo. Per ulteriori informazioni consultate il vostro medico.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML