.

20 settembre 2014

Pulizia ottimizzata: il metodo della staffetta circolare



Questo metodo è molto utile soprattutto quando non abbiamo tempo per soffermarci su una stanza per tanto tempo, oppure quando invece vogliamo pulire a fondo le stanze. Serve per velocizzare le pulizie e a fare meno fatica e ora vediamo perché:

Il metodo funziona cosi:

  1. Si inizia da una stanza più impegnativa come ad esempio il bagno
  2. Si prende uno spruzzino (un detersivo fai da te o uno normale) e si spruzza il lavandino, il bidet, la vasca o box doccia, il WC e soprattutto si spruzza ogni rubinetto con ad esempio il detersivo fatto con acqua, aceto bianco e detersivo per piatti. Potete versare un po' di bicarbonato nel WC per iniziare a fare effetto e anche un po' di acqua ossigenata. Decidete voi quali detersivi usare ecc
  3. Non si strofina niente, semplicemente si lascia un ammollo
  4. Passare subito ad un'altra stanza come ad esempio la/le camera da letto, fare il letto o togliere la biancheria e metterci un'altra, spolverare e fare quello che si deve fare
  5.  A questo punto dovete decidere se tornare in bagno e finire le pulizie visto con il tempo di ammollo lo sporco/calcare verrà rimosso più facilmente oppure potete passare ad un'altra stanza come ad esempio un'altra camera da letto o il terrazzo o la zona lavanderia
  6. Diciamo che alla fine avete deciso di lavare il bagno. Vedrete che con una semplice passata con solo acqua molto dello sporco sparirà e i rubinetti saranno più lucidi.
  7. Si passa alla cucina e quindi si lava i piatti se ci sono e/o si pulisce quello che c'è da pulire/sgrassare, ad esempio strofinare le pareti, o la cappa, i fornelli, il piano cottura ecc (magari se avete piani in marmo strofinateli con una crema di acqua e bicarbonato e lasciate agire in modo da lucidare/smacchiate il marmo). Si lascia agire e si passa ad un'altra stanza
  8. Ad esempio si passa al salotto: si spolvera, si sistema, si passa l'aspirapolvere sul divano e sedie ecc
  9. Da decidere se fare un'altra stanza, passare l'aspirapolvere su tutta la casa o se ritornare subito in cucina per lavarla.
  10. Alla fine si passa uno straccio su tutta la casa.
Allora avete capito che il metodo consiste in iniziare una stanza, lasciare "che si pulisca da sola" anche se questo metodo è valido anche per singoli pezzi della casa. Ad esempio se avete deciso di lavare la scala in marmo potete strofinarla con acqua, bicarbonato e sapone di marsiglia oppure acqua, detersivo per piatti a mano (delicato, senza aceto, limone o altri prodotti aggressivi) o altro detersivo neutro e bicarbonato e lasciare in ammollo mentre fatte un'altra cosa.

Oppure se avete deciso di lavare/strofinare il pavimento (non parlo del solito straccio), oppure pulire le fughe in cucina potete lasciare in ammollo e pensare ad un'altra stanza.

Lo scopo del metodo è quello di risparmiare tempo poiché si passa subito da un'attività all'altra e risparmiare fatica perché con il tempo di ammollo molto dello sporco si "rammollisce" e se ne va via più facilmente.

Potete fare la staffetta circolare anche in una singola stanza, ad esempio potete strofinare la cappa della cucina, quindi le ante con sapone di marsiglia, pulire il frigo con aceto, risciacquare/asciugare la capa e quindi pulire le ante.

Volete provare? Allora vale la pena fare una piccola pianificazione prima di iniziare cosi da sapere in anticipo cosa fare senza rimanere persi senza sapere quale sarà il prossimo passo.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML