CHI CERCA TROVA

26 gennaio 2016

Coltivazione degli Ortaggi: Carote Precoci



I migliori prodotti si ricavano dai terreni siliceo argillosi e dai terreni di orti arricchiti di precedenti concimazioni.

Semina

Seminate a febbraio e occorre preparare il terreno un po' prima della semina per farlo riscaldare, magari sotto una campanatura.

Fare dei solchi profondi 2 cm e distanziati 15 cm. Seminare rado e coprire i semi con un sottile strato di terra

Quando cominciano a spuntare non sfoltire le piantine, rimuovere la campanatura a metà aprile, e se il tempo è secco, mantenere la terra umida. Le carote possono essere raccolte a giugno cominciando dalle più grosse.

Le carote precoci, diversamente dalle tardive, vanno raccolte quando sono sufficientemente grosse da essere consumate


Se volete conservare le carote usando un tradizionale metodo contadino bisogna tagliare le foglie il più vicino possibile al colletto e asportare ogni con residuo di terreno con una spazzola, quindi disporle a strati sulla sabbia umida in casse poste in ambiente secco, ben ventilato, lontano dal caldo e riparato dal gelo.

Oppure le carote vanno disposte a cono con la parte più grosse verso l'esterno, coprire con paglia secca pulita e quindi 5 cm di argilla umida e pastosa pressandola bene. Conservazione in luogo asciutto e ben ventilato. Anche in questo caso lontano dal caldo e del gelo.


Scopri i libri della Collana del Verde


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML