.

25 maggio 2016

I benefici dell'infuso alla menta.



Questa bevanda aiuta ad eliminare/impedire la formazione del gas intestinale, oltre a  combattere la flatulenza. Stimola la buona digestione e mantiene sano l'intestino "calibrando" i suoi movimenti in modo ottimale.

Ha un effetto analgesico quindi indicato per combattere il dolore in generale, mal di testa, le coliche, l'indigestione e il dolore addominale.

Ha un effetto calmante sull'intestino e i muscoli del tratto digerente. Indicato per combattere la diarrea, la sindrome dell'intestino irritabile, la stitichezza, e la colite.

Ottimo contro la nausea e vomito ed è sempre indicato portare alcune foglie fresche, oppure l'olio essenziale su un fazzoletto se si soffre di mal d'auto, mal di mare ecc.

È antinfiammatorio e calmante per lo stomaco combattendo gastrite e ulcera.

Combatte la tosse e i problemi legati al raffreddore

È un antibatterico e aiuta a combattere e prevenire le malattie.

Contiene vit. B, potassio, antiossidanti e calcio.

È un sedativo naturale e riduce lo stress, la tensione mentale, il nervosismo, l'ansia e l'insonnia. Aiuta a rilassare e a riposare, quindi indicato per chi ha difficoltà ad addormentarsi.

Bevuto freddo aiuta ad abbassare la temperatura corporea quando la temperatura è troppo alta.

 E per noi donne è particolarmente interessante poiché ha la capacità di combattere l'irsutismo.Ne abbiamo parlato qui.
 
Come fare: per 1 tazza di tè di acqua bollente lasciare in posa almeno 10 foglioline per circa 15 minuti. Potete aggiungere un pochino di zucchero di canna.

Le donne in gravidanza devono consultare il medico per sapere se possono bere l'infuso o altre bevande alla menta.

Questi consigli sono solo informativi, per maggiori informazioni consultate il vostro medico.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML