Decluttering: Come eliminare gli oggetti in modo veloce e meno traumatico



Quando decidiamo di svuotare gli armadi, cassetti oppure le stanze, spesso abbiamo difficoltà non solo per schematizzare gli oggetti, ma anche di ricordare quali e quanti ci siano rallentando dunque il lavoro finale.

Un modo per sapere esattamente cosa eliminare senza avere ripensamenti o dubbi consiste nella preparazione di un elenco in cui vengono specificati gli oggetti presenti in ogni cassetto, armadio o stanza. Ad esempio: nell'armadio ci sono 12 vestiti, 6 gonne, 10 pantaloni e 10 magliette, ed è possibile dividerli pure per colore, tempo, importanza, utilizzo ecc. Una volta finito l'elenco si procede a decidere la destinazione: mantenere, donare, la discarica, ecc.

Fare un elenco dettagliato può sembrare complicato e magari anche uno spreco di tempo ma in realtà è di grande aiuto per sbrigare il lavoro più facilmente e per ausiliare il processo di "allontanamento" degli oggetti, soprattutto nel caso di chi possiede molte cose e/o sono accumulatori seriali. L'elenco abitua il cervello all'idea di non appartenenza.

Quindi riassumendo: un elenco semplice con soltanto un piccolo inventario di quante cose abbiamo in un determinato spazio, oppure un elenco più dettagliato se parliamo di grandi spazi o di una quantità di oggetti molto importante.

Scarpe

Plateau

1 nero (1 anno fa dall'acquisto)
2 rossi (1 anno/6 mesi/ 1 settimana)

Stivali

5 neri (3 anni, 2 anni...)
2 marroni (2 mesi, 3 settimane..)

E via dicendo...

Post popolari in questo blog

Candeggina e Ingiallimento dei Tessuti

Come togliere le macchie di prodotti acidi e/o aggressivi dai pavimenti

Tavoletta in plastica del wc ingiallita. Come smacchiarla e come evitare l'ingiallimento.