I benefici del ginseng per i capelli bianchi (e non solo): combatte l'effetto crespo, stimola la crescita e rigenera la fibra.




 Il ginseng (Panax L.) è una specie vegetale autoctona di diversi paesi asiatici asiatica ed è considerata una panacea cioè un rimedio per diversi mali, in effetti questa pianta ha da sempre avuto un ruolo fondamentale nell'antica medicina cinese e asiatica in generale. Indicata per acquisire concentrazione e agilità mentale e anche contro sonnolenza, stanchezza, stress, spossatezza, problemi di memoria, ecc. interessante sottolineare che allora il ginseng non era considerato un alimento ma una vera e propria medicina con prescrizione di dosi giornaliere. Le bevande al ginseng possono avere effetti collaterali se consumate in eccesso specialmente nel caso dei soggetti allergici, sensibili, affetti da malattie autoimmuni, endometriosi, mioma e per questo motivo in caso di dubbi è sempre meglio chiedere indicazioni al vostro medico. Donne in gravidanza, allattamento e bambini non devono consumare il ginseng. 

In ogni modo parleremo di "trattamento dei capelli bianchi" quindi l'uso topico (non bisogna bere niente). Si applica la bevanda al ginseng sulla chioma per renderla più sana, forte, giovane ed elastica e dato che i capelli bianchi possono assumere facilmente un aspetto crespo, duro, opaco e arruffato  bisogna contrastare la tendenza alla porosità, che può derivare sia dagli spazi vuoti dove prima c'era la melanina che dall'azione dei raggi UV/intemperie, per rendere la fibra più uniforme, malleabile e resistente.

Benefici del ginseng per i capelli:

1) Stimola la crescita: ricco di vitamine B, C, ferro, zinco, e amminoacidi essenziali;

2) Rivitalizzante;

3) Combatte la forfora;

4) Combatte la caduta;

5) Stimola l'assorbimento delle vitamine;

6) Combatte i radicali liberi promuovendo il ringiovanimento e l'infoltimento dei capelli;

7) Contrasta la caduta e la rottura dei fili;

8) Rende i capelli più elastici combattendo porosità e effetto crespo;

9) Protezione contro raggi UV e inquinamento. 

Come utilizzare:

Tonico: preparare un decotto (anche due sacchettini da tè in una tazza da tè possono andare bene) e applicare sui capelli puliti dopo ogni lavaggio. Massaggiare il cuoio capelluto per alcuni minuti prima di risciacquare. Bisogna risciacquare per forza? Sì perché la tisana quando a contatto con i raggi solari può ingiallire i capelli. Per una maggiore lucentezza e disciplina aggiungere 1 cucchiaino di aceto di mele (in una tazza da tè). Potete portare una certa quantità al mare e utilizzarlo sui capelli previamente lavati in modo da rigenerarli dopo il contatto con l'acqua salata e il sole.  

Impacco: 50 ml di tisana, 1 cucchiaio di olio di cocco o jojoba, 100 ml di burro di karitè sciolto (magari al sole) e qualche cucchiaio di maschera bio (opzionale la maschera), applicare sui capelli inumiditi e lasciare agire per 30 minuti. Indicata anche qualche goccia di vitamina E per nutrire.

Lisciante e rivitalizzante:  amido di mais quanto basta per ricoprire i fili + 1 cucchiaino di zucchero bianco per ogni cucchiaio di amido + 1 cucchiaino di olio di cocco per ogni cucchiaio di amido + tisana al ginseng quando basta per preparare una crema fluida, applicare e ricoprire bene i capelli umidi. Lasciare agire per 20 minuti quindi pettinare delicatamente e verticalmente verso il basso ↓ e non all'indietro, risciacquare molto bene.

Domanda: i miei capelli non sono bianchi posso utilizzare il ginseng? Senz'altro! Se i capelli sono scuri o castani non è obbligatorio risciacquare subito i capelli dopo l'utilizzo del tonico, discorso diverso per i biondi  decolorati perché così come i bianchi anche loro possono macchiarsi. 

Ricordate che i capelli bianchi possono comunque ingiallire perciò bisogna pensare ai prodotti anti ingiallimento.


Post popolari in questo blog

Come togliere le macchie di prodotti acidi e/o aggressivi dai pavimenti

Tavoletta in plastica del wc ingiallita. Come smacchiarla e come evitare l'ingiallimento.

Differenza tra percarbonato e bicarbonato e le loro funzioni.

Come togliere la polvere di calce e/o cemento attaccata al pavimento

Come risaltare l'odore del detersivo in lavatrice e come avere un bucato più profumato