Metodo della conversione dei valori: risparmio sulla spesa e difesa contro il Shrinkflation.

Vivere Verde :risparmio sulla spesa e difesa contro il Shrinkflation con tabella excel



Non solo il caro-spesa ma anche certe pratiche come la diminuzione del peso dei prodotti e alimenti e per valutare il prezzo reali di quello che acquistiamo è sempre meglio osservare il prezzo al chilo o litri e una tabella Excel è di grande aiuto per fare le conversioni molto velocemente. 


Può sembrare un po' complicato ma in realtà la conversione in litro o chilogrammi è di grande aiuto in quei momenti in cui dobbiamo valutare il prezzo di un determinato prodotto e anche se vale la pena portare a casa un prodotto sconosciuto o di qualità leggermente inferiore (che non vuol dire pessimo oppure quello che quello "di sempre" ma un poco più caro. In che modo questi calcoli possono aiutare? Un tempo (a long time ago)quasi tutto pesava 1 chilo, 500 ml, 1 litro ecc. ma ultimamente la pratica del Shrinkflation è sempre più presente e consolidata e cosa vuol dire? Avete fatto caso che molti degli articoli che siete abituati a comperare si sono "alleggeriti"? Come ad esempio quella passata da 1 litro che oggi pesa 800 ml o addirittura 680 ml? Questo è il Shrinkflation.

Una piccola parentesi: molti detersivi biologici (non ecologici low coast ma proprio bio) sono ancora in vendita in confezioni da 1 litri, 1 kg o 500 ml, tanto che per ora ho notato che soltanto un marchio ha ridotto il peso dei suoi prodotti di circa 50 ml, ricordiamo anche che i prodotti ecobio sono più concentrati e rendono di più rispetto quelli più "classici" che seppur meno costosi sono anche meno densi e più aggressivi, perciò nel calcolo del risparmio bisogna valutare anche la durata e la qualità del prodotto.

Tornando al Shrinkflation: tutte queste differenze di peso possono provocare una certa confusione anche perché vogliamo essere certi che il prodotto che abbiamo scelto garantisce risparmio e qualità e controllare tutti questi aspetti può essere difficile specialmente quando siamo troppo stanchi per fare dei calcoli a mente (dopo una giornata di lavoro ad esempio) o quando il supermercato è troppo pieno da diventare impegnativo leggere quelle scritte minuscole stampate nelle etichette. 

I punti di riferimento servono per farci capire più velocemente il costo reale del prodotto(i) e questi  sono il chilogrammo e il litro (più precisamente 1 kg e 1 litro) dunque in poche parole dobbiamo riportare il singolo peso del prodotto (prodotti) che vogliamo a kg se solidi o litro se liquidi). Come funziona nella pratica? Immaginiamo queste situazioni: una passata di pomodoro "x" da 680 gr. costa 0,75 centesimi e un'altra "y" da 725 ml costa 0,92, oppure 18 lattine di cibo per gatti da 40 g a 9,00 oppure 24 lattine da 85 gr a 19,40? Cosa conviene? Nel primo caso la passata x costa 1,10 euro/litro, e la "y" 1,26 euro/litro, nel secondo caso l'offerta di 18 lattine costa 12,5 euro/kg, mentre l'offerta di 24 lattine costa 10,86euro/kg 

Molte persone sono capaci di fare tutti questi conti a mente in automatico, ma per noi nati stanchi un piccolo aiutino è sempre tanto gradito e ci sono ben due a nostra disposizione: a mano utilizzando calcolatrice, quadernino e matita oppure un foglio Excel da salvare su cellulare o tablet. 

Nel primo caso si fa affidamento ad delle formule che ci daranno il prezzo/kg o litro di un determinato prodotto.

Valutazione peso/valore in kg o litro.

(Prezzo del prodotto * 1000) / peso in ml o grammi 

Il peso deve dovrà essere sempre in ml o grammi e mai in litro, chilogrammi o altre unità di misura.

Nel caso della della passata x: (0,75*1000)/680 = 1,10 

Nel caso della passata y: (0.92*1000)/725 = 1,26

Il peso può essere superiore ad 1 kg o 1 litro a patto che si faccia la conversione in ml o grammi ad esempio un prodotto di 1,4 litri ha 1400 ml. 

Come valutare? Se si considera solo il prezzo il prodotto x sarà più conveniente, se la qualità di y è superiore a quella di x e la differenza di prezzo non è così rilevante forse sarebbe meglio scegliere y.

Valutazione pacco scorta

(prezzo pacco scorta*1000)/(numero articoli*peso unitario)

Esempio: Le lattine di cibo per gatto: (9,00*1000)/(18*40) = 9000/720 = 12,5 

L'unità di misura del denominatore sarà sempre ml o grammi e prima si realizzano le moltiplicazioni tra parentesi e poi le divisioni. 

Anche qui si valuta differenza di prezzo e qualità.


Per evitare di fare tutti questi conti (anche se vale sempre la pena imparare a fare i calcoli a mano) si può utilizzare una tabella formato Excel.

Esempi:

Caso A) peso del prodotto è minore di 1 kg o 1 litro come nel caso delle lattine da 680 o 725 ml.





Caso B) Peso de prodotto è maggiore di 1 kg o 1 litro: bisogna fare la conversone in ml o grammi. 




Caso C) Valutazione degli articoli del pacco scorta (esempio del cibo per gatti)


Questi sono alcuni "pezzi" della nostra tabella Excel e troverete il link dopo il testo, in ogni modo potete creare il vostro foglio personalizzato. È sempre molto utile scaricare Excel (o simili) per cellulare e tablet in modo da facilitare l'organizzazione del flusso di denaro, le attività in generale e anche per realizzare dei calcoli un po' noiosi come questi.

Allora riassumiamo la funzione della tabella: fondamentalmente per valutare in modo più preciso l'effetto del Shrinkflation sui prodotti e anche se le offerte scorta sono davvero convenienti e quali sono più convenienti  e per abbiamo scelto di utilizzando il metodo della conversione in kg o litro per avere dei riferimenti precisi. Se siete interessati al nostro foglio di calcolo questo è il link  ed è disponibile anche sulla pagina "stampabili". 

Questi sono consigli semplici e casalinghi per la gestione della spesa e del risparmio domestico quindi è senza tante pretese, per soluzioni più elaborate bisogna consultare siti e blog specializzati sull'argomento.

__________________________

I nostri Canali Social:


__________________________

Seguimi anche su...

Follow

Email di Contatto

ilblogvivereverde@gmail.com

Aggiornamenti via e-mail

Follow