Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

27 marzo 2009

L'orrore dello sfruttamento delle mucche


Chi ha visto ieri il programma "Striscia la Notizia" magari è rimasto come me "di stucco"  di fronte alla Tv quando ha visto il servizio sulle "vacche a terra", un fenomeno molto strano in cui i poveri animali non ci riescono a restare in piedi. Molte volte vengono così sfruttate per la produzione del latte che messe in reciti piccoli non si muovono e di conseguenza perdono la capacità di camminare. Questa è già una cosa raccapricciante secondo me, però non finisce qui:

Queste povere bestie sono caricate, trascinate e messe a forza dentro ad un camion dove si fanno male, tanto che hanno fatto vedere le foto degli animali malati e feriti, e gli scaricano nei mattatoi. Una cosa da film horror altro che...

Quando il giornalista ha chiesto spiegazioni a quello del mattatoio ha avuto delle risposte sconcertanti come: ma questo animale mica è ferito, ma io non sapevo....e cose del genere....

C'è una legge che dice che non si possono trasportare gli animali che non si possano muovere.... ma il problema non è solo questo del trasporto secondo me.... ma come uno ha potuto far con che un animale arrivi a un punto di non poter più camminare... ma non c'è nessuno che possa controllare questa cosa? Non è considerato maltrattamento contro gli animali????

A questo punto cari amici io mi chiedo: chi è il vero animale irrazionale... noi o loro???

Per questo vi chiedo... state attenti al momento di fare la spesa: lasciate perdere certi prodotti non affidabili, e se volete proprio usare del latte di mucca andate alle fattorie o agriturismi dove gli animali non sono sfruttati, oppure guardate questo sito dei distributtori di latte crudo 
milkmaps. Una soluzione molto efficace è quella di bere il latte di soia, un latte molto ricco e salutare. Noi consumatori abbiamo il potere di far sparire i cattivi allevamenti, basta non comprare più il loro prodotti e questo vale pure per le uova.


4 commenti:

Luisa ha detto...

Come non essere pienamente in linea con il vostro pensiero? Ho fatto anche io un post sul latte crudo acquistabile dai distributori. Le mucche li si possono anche vedere.
Non ho parole.
Baci
Luisa

Lo ha detto...

l'ho visto...era agghiacciante! io ho scelto solo latte crudo e formaggi della fattoria a km 0
un bacione

BIANCA ha detto...

Io, ieri sera, ho dovuto cambiare canale!
Sono cresciuta con i miei nonni che allevavano mucche e vendevano il loro latte... E non si sono mai comportati male nei loro confronti!!! Bisogna sempre fare attenzione al momento della spesa e penalizzare il prodotto di chi si comporta in maniera scorretta!
1 bacio.
Bianca

Vivere Verde ha detto...

è si carissime amiche......queste cose mi fanno star davvero male.....devo dire anche i miei parenti avevano più di una fattoria con diversi animali e tutti venivano trattati bene, erano puliti e mangiavano delle cose di qualità e avevano tanto spazio per muoversi.... non ci posso pensare che quelle persone possano, dopo una giornata di "lavoro" possano dormire serenamente...

Sapete? Questo tipo di cosa, cioè gli sfruttamenti in confronto degli animali, secondo me è uno esempio lampante del concetto di peccato... Io penso che dovrebbero aggiungere questo comandamento: "rispetto agli animali", è una pena che nessuno lo abbia ancora scritto, e inoltre sarebbero davvero utile avere delle pene più, ma molto più severe per chi maltratta gli animali (tutti, non solo quelli domestici).

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML