.

16 aprile 2010

Come ravvivare il colore dei vestiti scuri sbiaditi.




Per ravvivare i vestiti neri/scuri sbiaditi, immergeteli in una soluzione fatta con acqua, aceto e birra (mezzo bicchiere di birra e mezzo bicchiere di aceto per ogni 2 litri d'acqua). Poi lavate tutto quanto in lavatrice aggiungendo 1 cucchiaio di sale grosso al detersivo.

Meglio ancora se usate al posto del normale ammorbidente, una soluzione fatta di 2 parte d'aceto bianco e 1 di acqua, che va messa sempre nella vaschetta dell'ammorbidente.

24 commenti:

Roby ha detto...

Bell'idea, ci proverò sicuramente

Giulia ha detto...

Uh così ho la scusa per comprare la birra che a Dom non piace e a me, da sola, non va di berla!!!!

Vivere Verde ha detto...

e poi tra un po' arriva l'estate e anche la birra ghiacciata :)

terry ha detto...

i vestiti in questa soluzione,quanto devono stare in ammollo, per poi lavarli in lavatrice?

Vivere Verde ha detto...

guarda... un minimo di 1 ora, però potrai anche lasciare in ammollo da un giorno all'altro che non ci sono problemi.

jenni ha detto...

Ciao a tutti, non smetterò mai di ringraziare per questo sito così utile. Io purtroppo con i jeans e pantaloni di colore nero faccio sempre dei grandi disastri perchè mi compaiono dopo aver fatto la alavatrice sempre dele riche molto più chiare rispetto al colore originale adirittura alcune volte quasi bianche e ovviamente il pantalone diventa dopo alcune volte veramente orrendo!!! Non ho capito perchè vengono (forse tropppo detersivo??) e soprattutto come mandarle via. Se puoi aiutami .... Grazie mille sempre di tutto

Vivere Verde ha detto...

Eh Beh Jenni!!! Te credo!! con tutta la roba che tu metti in lavatrice :)))

il detersivo ha già le sue sostanze sbiancanti, poi se si usa ad esempio i disinfettanti che hanno o un po' di cloro o un po' di ossigeno... del nero avrai solo un bel ricordo!!! e poi c'è la polverina non solubile (per colpa dell'eccesso) che rimane sui vestiti.

La cosa migliore da fare è aggiungere 1 cucchiaio di sale grosso al detersivo (direttamente nel cestello) e fare un ultimo riscaicquo con aceto bianco. Tutte queste due sostanze fissano i colori e ravvivano i colori dei vestiti.

jenni ha detto...

Hai ragione!!!! Mio marito dice che faccio mix chimici!! Ma stò cambiando.... Datemi tempo e .. ho provato a sciacquare più volte con aceto m.. le righe più chiare sono sempre rimaste ... c'è qualcosa di più forte che posso usare per recuperare i poveri pantaloni...
Grazie di tutto, della tua pazienza e della tua saggezza ,a volte il confronto è meglio di un bravo strizzacervelli...

Vivere Verde ha detto...

Ciao cara, guarda, se sono rimaste macchie chiare magari il problema è che il colore possa essere proprio svanito, fai una prova: mettili in ammollo per 1 settimana in acqua, aceto e sale grosso (1 bicchiere d'aceto e 1 cucchiaio di sale per ogni 2 litri d'acqua fredda), poi fai una lavatrice senza detersivo (risciacquo) e osserva il risultato, se le macchie ci saranno ancora dovrai colorarli con qualche coloreria...

Patrizia ha detto...

grazie per il consiglio! devo proprio provare perchè i miei neri stanno sbiadendo velocemnte!
la causa può essere l'aggiunta di un cucchiaio di bicarbonato al detersivo? io lo metto anche con i neri...
grazie
patrizia

Vivere Verde ha detto...

ciao, no il bicarbonato non influisce sui neri. Il colore nero ha la tendenza ad spegnersi prima o poi, ci sono certi ingredienti come il sale ad esempio che aiuta a trattenere il colore e l'aceto (risciacquo finale) che serve ad accenderli.

Comunque quando si fa il bucato scuro sarebbe meglio programmare 1 risciacquo in più perchè a volte solo il normale risciacquo del ciclo di lavaggio non basta per levare via tutto il detersivo e quindi i colori si spengono.

Davide Follega ha detto...

Salve a tutti. Queste tecniche vanno bene anche con le mimetiche? Hanno macchie di colore . nero everde

Vivere Verde ha detto...

ciao Davide, si va bene anche per la mimetica, se non hai disponibile la birra puoi usare acqua, aceto bianco e sale grosso

Davide Follega ha detto...

Grazie! ! I risultati migliori si vedono se aggiungo anche la birra? Oh ik risultato è uguale?

Vivere Verde ha detto...

con la birra andrà ancora meglio

Davide Follega ha detto...

Ok sto cominciando adesso... vi faccio sapere il risultato! !!!

Maria ha detto...

Ciao sono capitata in questo blog per caso volevo chiederti ,vedendo questo post, un consiglio per i miei poveri jeans che si sono scoloriti a causa di troppi lavaggi per eliminare una macchia. Il problema è che la macchia si trovava solo da una parte del jeans quindi sono metà di un colore e metà di un altro. Scusa se mi sono dilungata troppo vorrei chiederti appunto un consiglio su come risolvere. Grazie mille e scusa il disturbo.

Vivere Verde ha detto...

ciao Maria se ho capito bene sei riuscita ad eliminare la macchia e il jeans ora da una parte è più chiaro e più scuro dall'altra?

Se è cosi allora ti darò 2 consigli di rimedi naturali che sono:

a) Bollire 1 kg di spinaci in acqua i.q.b per immergere solo la parte schiarita. Lasciare gli spinaci in ammollo nell'acqua per 1 giornata per rilasciare parecchio colore. Togliere gli spinaci, scaldare l'acqua ed aggiungere 1 manciata di sale grosso e 1/2 bicchiere di aceto bianco. Immergere la zona schiarita e lasciare in ammollo per 1 giornata. Lavare a mano o in lavatrice con sapone di marsiglia o detersivo liquido delicato di preferenza ecologico o bio

l'altra soluzione è quella di usare al posto degli spinaci il henné nero o indigofera tinctoria che di solito viene usata per colorare i capelli.Puoi trovare nelle erboristerie e negozi di prodotti naturali. La procedura è la stessa che della colorazione con gli spinaci e si usano 100 gr di henné per litro d'acqua.

Se queste soluzioni non risolveranno il problema allora o dovrai schiarire la parte più scura strofinandola con abbondante sapone di marsiglia e quindi lasciare asciugare al sole per 1 settimana per poi lavare a 60 gradi oppure scurire la parte chiara con una apposita colorazione per i tessuti tipo coloreria italiana però non potrai usare la lavatrice ma fare tutto a mano visto che serve scurire solo una parte del jeans e il colore uniforme non è garantito.

Maria ha detto...

Grazie mille dei consigli proverò sicuramente! Vorrei farti però un altra domanda sicuramente stupida ovvero l henne nero non potrebbe scrive troppo il jeans? Scusa ancora il disturbo

Vivere Verde ha detto...

ciao Maria, il tutto dipende della diluizione e dal colore del jeans, se lo vuoi più chiaro è da aggiungere acqua, altrimenti il contrario. Comunque la quantità di acqua necessaria è ben superiore a quella del henné quindi non diventerà nero anche perché il henné nero in realtà è indago cioè blu scuro.

Maria ha detto...

Scusami tanto davvero ti sto dando il tormento! Ma proprio oggi sono riuscita a comprare l'henne e domani proverò, quindi vorrei togliermi dei dubbi ahhahah. Già che non sono molto abile a fare queste cose non è che potresti spiegarlo meglio con l'henne perché tipo per quanto tempo devo lasciarlo bollire in acqua? poi lo devo lasciare in ammollo una giornata. Dopo lo devo toglierlo dall'acqua ma come devo fare diventerà denso? scusami tanto se non vuoi rispondere posso capire

Vivere Verde ha detto...

ciao Maria tranquilla :)

guarda il henné non deve diventare denso come quello che usiamo sui capelli, basta che l'acqua si colori un po'. Allora per procedere avrai bisogno del henné, acqua bollente e un bel po' di sale grosso per fissare il colore.

In pratica non c'è una quantità esatta perché dipende molto dallo stato del pantalone tipo colore, stato del tessuto ecc. Tu puoi iniziare con 2 cucchiai di henné per litro d'acqua+1 manciata di sale grosso. Puoi fare una prova ad esempio con uno straccio o una vecchia maglietta per provare il colore.

Poi il pantalone (o la parte interessata) va immersa nell'acqua con henné+sale e lasciata li per 1 giornata, quindi si lava a mano con abbondante acqua corrente.

Ricordati che il henné è un colore naturale e quindi almeno per le prime volte il pantalone va lavato in separato per non macchiare altri capi.

Se dopo il trattamento vedi che sei interessata ad un colore + scuro ripeti il trattamenti usando una quantità maggiore, tipo 2 cucchiai e mezzo o 3.

Sabrina Giovine ha detto...

Ciao!
Ho letto la conversazione e a me è successa la stessa cosa di Maria ma su un paio di pantaloni verde militare di cotone tipo jeans. Posso usare gli spinaci per provare a restituire colore alla parte sbiadita? O altrimenti mi puoi suggerire un altro rimedio? La quantità di sale grosso e aceto vale per un litro d'acqua?
Grazie mille! Ciao Sabrina

Vivere Verde ha detto...

Sabrina prova con gli spinaci, se non va bene prova ad usare la birra o altrimenti tamponare con aceto bianco puro e lasciare in ammollo per 1 giornata, quindi lavare normalmente

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML