Come lavare bene i tessuti che perdono facilmente il colore


Vorrei pubblicare qui la risposta data ad una carissima amica del blog:

"ciao, avrei una domanda da farti: mia figli ha delle magliette di un tessuto un po' particolare che perde facilmente il colore, anche dopo alcuni lavaggi. Il problema è che secondo la etichetta deve essere lavata a freddo. Se lavo a freddo rimane un pochettino maleodorante. Se lavo a 30 gradi è praticamente da buttare. Ho seguito in vostro consiglio di usare l'aceto al posto dell'ammorbidente e devo dire che la cosa è migliorata, ma ancora non ho la sensazione di vestito pulito.
Ho già usato detersivo liquido, in polvere, sapone di marsiglia e niente. So che è difficile ma avresti un suggerimento da darmi?"

Allora,il suggerimento che posso darti è quello di immergere questi tessuti in acqua salata fredda, tipo 3 cucchiai di sale grosso per ogni litro d'acqua e 1 bicchiere d'aceto per ogni 2 litri d'acqua. Immergere il tessuto per 30 minuti (il sale e l'aceto ravvivano e fissano il colore e neutralizzano cattivi odori, inoltre il sale rimuove le macchie)

Poi via in lavatrice, a freddo. Da mettere nel cestello 2 cucchiai di sale grosso se usi il detersivo liquido (meglio nel caso dei tessuti delicati), o insieme al detersivo se lo usi in polvere o se usi la pallina.

Puoi anche lavare a mano con sapone di marsiglia.

Aceto al posto dell'ammorbidente (2 parti d'aceto bianco e 1 di acqua).

Questo suggerimento è valido per tutti i tessuti che perdono facilmente colore e devono essere lavati a bassa temperatura o a mano.

Post popolari in questo blog

Come togliere le macchie di prodotti acidi e/o aggressivi dai pavimenti.

Come togliere la polvere di calce e/o cemento attaccata al pavimento

Come risaltare l'odore del detersivo in lavatrice e come avere un bucato più profumato