Il pericoli el forasacco per i cani e gatti


Il forasacco dovrebbe in realtà chiamarsi "foracani" perché rappresenta un pericolo per gli animali. Infatti il forasacco sarebbe una parte di un tipo di spighetta che nasce spontaneamente un po' dappertutto. Il forasacco quando si secca si stacca facilmente e può rimanere attaccato alla pelle del cane, o peggio ancora al naso, occhio e orecchie.

Il forasacco penetra nella pelle dell'animale provocando serie infezioni, e quando entra nel naso può provocare seri problemi respiratori visti che può arrivare ai bronchi.

I sintomi sarebbero questi:

Occhi: l’occhio colpito può risultare chiuso, gonfio e lacrimante;
Orecchie: il cane scuote insistentemente la testa tenendola bassa, e girandola dalla parte colpita;
Naso: starnutazione intensa e ripetitiva, può avere anche una fuoriuscita di sangue dalla narice;
Gola: improvvise crisi di tosse a volte con fuoriuscita di sangue.

Stati attenti!!! Verificate sempre se nel parco in cui portate il cane ci siano le spighette, osservate sempre lo spazio in cui il cane annusa, se vicino c'è un forasacco portate via il cane, evitate l'erba secca, dopo una passeggiata all'aperto verificate sempre la pelle/pelo dell'animale, i cani di pelo lungo e orecchie lunghe rischiano di più.

Se notate qualcosa di strano non pensate 2 volte: fatte un salto al veterinario....

Post popolari in questo blog

Come togliere le macchie di prodotti acidi e/o aggressivi dai pavimenti.

Come togliere la polvere di calce e/o cemento attaccata al pavimento

Come risaltare l'odore del detersivo in lavatrice e come avere un bucato più profumato