Vento, pioggia, neve.... non sempre fanno male.



Spesso presi dall'ansia di proteggere i bambini, dimentichiamo che li piccoli hanno bisogno di aria... tanta aria rinnovata e pulita, invece spesso li chiudiamo dentro casa. Il vento fa' male, il vento rovina, quante volte qualcuno ha sentito queste frasi......

Nei paesi del Nord Europa i genitori escono tranquillamente con i bambini, anche quando c'è vento, pioggia, neve ecc.... ovviamente indossando gli indumenti necessari

Tenere le finestre sempre chiuse, perché d'inverno fa' freddo, perché di primavera e autunno c'è vento e d'estate c'è l'aria condizionata non aiuta a regolare il sistema immunitario dei bambini. Conosco non solo bambini, ma anche adulti che infatti non possono in nessun modo esporsi alle correnti d'aria che si ammalano, succede se uno non è stato abituato.

La contraddizione è che tanti genitori non vedono niente di male se il bambino rimane chiuso dentro casa respirando gli odori dei disinfettanti, candeggina e ammoniaca. Questi odori in realtà fanno male, non rendiamo conto che il piacevole odore di limone del detersivo non essendo naturale, ma appunto una miscela chimica, non fanno bene ai polmoni se vengono respirati a lungo senza ricambio d'aria, quindi se vengono usati le finestre devono essere aperte per far uscire il detersivo che evapora, ancora più necessario se si usa qualcosa di odore più pungente come varechina o ammoniaca.

Portare i bambini in campagna, in montagna, al mare, oppure fuori per una bella passeggiata magari fuori porta non fa' male, anzi. Poi un piccolo raffreddore o una febbretta fanno parte della vita..

Post popolari in questo blog

Come togliere le macchie di prodotti acidi e/o aggressivi dai pavimenti.

Come togliere la polvere di calce e/o cemento attaccata al pavimento

Come risaltare l'odore del detersivo in lavatrice e come avere un bucato più profumato