Maschera e peeling rigenerante per una pelle più tonica e uniforme: aloe vera e verbena


Come state messi con i vostri giardini o microgiardini da terrazza e balcone? Bene? Allora potete pensare ad un piccolo hobby, cioè quello di creare il vostro personale "laboratorio" di cosmesi naturale per uso personale. Le piante appena coltivate  sono ancora più ricche di principi attivi che beneficiano sia la pelle che i capelli, arricchendo di conseguenza la nostra esperienza di benessere.

Ma se ahimè non avete il pollice verde, tempo, spazio o pazienza per coltivare le vostre piante allora potete acquistare gli ingredienti necessari per il preparato.

La verbena è una pianta molto comune nel Mediterraneo, si adatta bene su vasi e terreni e non ha bisogno di tante cure, molto apprezzata sia in fitoterapia (calmante, sedativa, analgesico, problemi digestivi, nausea, antiinfiammatorio, ecc), che nel campo della profumazione. Per quanto riguarda la pelle è un ottimo calmante, elasticizzante, cicatrizzante, astringente e antiinfiammatorio, perfetto per la pelle più secca o più provata dal sole, intemperie, stanchezza e tempo.

L'aloe vera stimola la formazione del collagene, combatte le rughe, idrata, cicatrizza, aiuta a ripristinare la pelle danneggiata dai raggi UV, pulisce la pelle, combatte acne e psoriasi.

Come utilizzare: 

Dovete preparare un infuso concentrato di verbena, lasciarlo raffreddare, aggiungere il gel di aloe (la sostanza viscosa all'interno della foglia), miscelare bene con una forchetta o con un mixer o frullino montalatte, e quindi potete scegliere uno di questi metodi per utilizzare la miscela:

1) Applicare direttamente sul viso , e anche su un piccolo asciugamano o maglietta (che potete macchiare senza problemi)e applicare sul viso, posa per 15 minuti.


2) Tisana, aloe vera miscelati con un po' di argilla verde, applicare sul viso e lasciare in posa per 15 minuti (è il mio metodo preferito). Come ho già scritto in altri post, durante l'asciugatura, l'argilla crea dei movimenti che tonificano la pelle, e nonostante molte persone sconsiglino la sua completa asciugatura dell'argilla sul viso, io sinceramente preferisco farla asciugare on modo che possa rimuovere tutte le impurità e anche per "massaggiare" la pelle.


Ricordiamo che l'argilla non è una polvere inerte, è un elemento "vivo" e unico in natura, in poche parole trattasi di un alimento per la pelle, soprattutto quando arricchita con altri ingredienti come in questo caso. Un'altra osservazione: una volta una persona mi ha scritto, sì ma la polvere di argilla non fa male alle vie respiratorie? Ovviamente non consiglio nessuno a mettere in naso in un pacco di argilla e sniffarla, non è necessario.


3) Infuso di verbena e aloe vera con un po' di amido di mais o fecola di patate, sono elementi dolci sulla pelle e hanno proprietà ammorbidenti. Preparazione: "vedere punto 2". Anche in questo caso non bisogna sniffare nulla.


4) Peeling: semplicissimo: infuso di verbena, aloe vera e zucchero bianco, applicare sulla pelle, massaggiare delicatamente e lasciare in posa per 5 minuti. 

Potete applicare queste maschere da 2 a 4 volte al mese ad esempio, e il peeling 1 o 2 volte al mese circa.

Potete trovare la verbena nei campi e anche in alcune terreni e giardini, ad esempio in Abruzzo l'ho vista un po' ovunque, potete coltivarla come faccio io, oppure acquistare le tisane con solo verbena e nient'altro. Aloe: io preferisco coltivare la pianta poiché facile da coltivare e non ha bisogno di tante cure e un'unica pianta rende tantissimo gel, oppure acquistare le foglie o i gel che di solito vendono nelle erboristerie e parafarmacie.







Post popolari in questo blog

Come pulire a fondo l'interno delle cappe molto sporche e piene di grasso

Come risaltare l'odore del detersivo in lavatrice e come avere un bucato più profumato

Candeggina e Ingiallimento dei Tessuti