Post

Aromaterapia: come fare un profumo solido naturale.

Immagine
Si tratta di una ricetta un po' costosa ma dura a lungo se conservata al fresco e al riparo della luce ed è completamente naturale. preparate 63 ml di olio essenziale alla vostra scelta, in ogni modo una ottima combinazione sarebbe questa: bergamotto+gelsomino+rosa+legno di sandalo+vetiver+nerola+lavanda+zenzero+bergamotto+petit grain+muschio di quercia+mirto+rosa+legno di sandalo+garofano+vaniglia+ylang ylang+limone+arancio+nerola+bergamotto Per avere le giuste quantità basta mettere 3 gocce di ogni olio, comunque avete visto che alcuni sono apparsi più di 1 volta che vuol dire che dovete mettere altre 3 gocce però sempre seguendo quell'ordine. Non c'è bisogno di mescolare. Quando finite con gli oli scaldate 30 gr di cera d'api bianca in un recipiente a bagnomaria dolcemente e versatela ancora calda nella miscela di oli, mescolando bene. Mentre la miscela è ancora calda, versatela in un recipiente scuro previamente sterilizzato in acqua bollente e asciutto.

Lozione per donare luminosità e morbidezza ai capelli

Immagine
Questa lozione dona ai capelli un'intensa luminosità e morbidezza, combatte la forfora ed è anche molto profumata. Ingredienti:  50 ml di acqua (di preferenza di sorgente) 4 gocce di olio essenziale di lavanda 1 cucchiaio di prezzemolo tritato 1 cucchiaio di fiori di lavanda 1 cucchiaio di radice di giaggiolo macinata.  Preparazione:  mescolate tutti gli ingredienti in una bottiglia, lasciateli in riposo per 10 minuti, quindi filtrate la lozione attraverso una garza. Procedete lavando i capelli come di consueto, e al termine dell'operazione versate sui capelli la lozione in abbondanza senza sciacquare.

Come sgrassare e togliere i cattivi odori dai contenitori in plastica

Immagine
Per sgrassare e/o togliere gli odori dalla plastica mettete dentro al contenitore una soluzione fatta con succo di un limone, 1/4 di bicchiere di aceto rosso o bianco, 3 cucchiai di sale fino e 1 cucchiaio di detersivo per piatti. Aggiungete acqua fino ad arrivare al bordo e aspettate 1 notte oppure 1 intera giornata. Poi versate dentro 1 cucchiaio di bicarbonato e quando sarà finito il frizz basta lavare la ciotola/contenitore. Se l'utensile da sgrassare è un coperchio mettetelo in una pentola capiente con la miscela descritta, o passatela sul coperchio con una spugna. Poi passate una spugna con bicarbonato (dopo 1 giornata) e risciacquate. Per sapere come sbiancarla: Clicca qui

Come pulire i Quadri

Immagine
P er pulire i quadri basta strofinarli delicatamente con una pallina fatta con della mollica di pane. E per pulire la cornice in legno, specialmente quella antica o delicata, usate un panno previamente passato in sapone di marsiglia che e poi va risciacquato con poca acqua (deve sempre rimanere del sapone sul panno). Strizzatelo bene.

Come pulire il frigorifero

Immagine
Per avere un frigorifero pulito e libero di cattivi odori dobbiamo almeno 1 volte al mese fare una pulizia generale al suo interno. Procedete così: svuotate il frigo, spegnetelo e passate su tutto il frigo una spugna con poco detersivo per piatti, risciacquate con un panno umido. Poi mettete bagnate uno straccieto con aceto bianco e lavate tutto il frigorifero. Se le parti estraibili sono molto sporche conviene toglierle sotto acqua corrente con detersivo e aceto. Prima di rimettere i contenitori e gli alimenti in frigo verificate se non c'è niente di scaduto o andato a male. Per ultimo mettete dentro al frigo un piccolo contenitore con 3 cucchiai di bicarbonato per neutralizzare gli odori. il bicarbonato va cambiato ogni 2 mesi. per la pulizia del congelatore basta spegnere il frigo per 1 ora, togliere i congelati, e con un panno o spatola staccare la brina. Poi lavate le pareti con poco detersivo,risciacquatelo con un panno umido e poi lavate le pareti con aceto bianco.

Come fare un detersivo naturale per combattere la muffa

Immagine
Per evitare la formazione di muffe sulle parete più in contatto con l'umidità, o per togliere i punti di muffa già apparsi, spruzzate su i muri una soluzione fatta con: 700 ml d'acqua 2 cucchiai di bicarbonato 2 cucchiai di sale fino 2 cucchiai di acqua ossigenata da 30 o da 40V. Potete usare anche l'acqua ossigenata da 130 V in vendita nei ferramenta o Brico. per primo sciogliete il sale e il bicarbonato nell'acqua e mettetela poi in uno spruzzino, quindi aggiungete l'acqua ossigenata, scuotete delicatamente il contenitore e poi basta spruzzare sulle zone interessate. Lo spruzzino da essere comprato è da 1l però usate soltanto 700 ml di acqua per dare spazio ad una eventuale espansione dell'acqua ossigenata. Prima di ogni uso scuotete delicatamente lo spruzzino

Smacchiare e Sbiancare la porcellana

Immagine
Per togliere le macchie o l'ingiallimento dalla porcellana fina basta immergerle in acqua tiepida e succo di 2 limoni per 1 litro d'acqua e 2 cucchiai di sale fino. Poi basta risciacquare in acqua corrente.