Post

Composti vegetali che allontanano i parassiti.

Immagine
Per proteggere le colture dall'orto da parassiti senza ricorrere all'insetticida chimico, un accorgimento è quello di innaffiare le piante con degli infusi, decotti o macerati estratti da alcune piante, che hanno il potere di allontanare gli insetti. Un infuso di aglio o cipolla, distribuito non diluito direttamente sulla terra è ottimo contro afidi, acari e mosche. Il decoto di assenzio (la pianta), versato direttamente sulla pianta è ottimo contro la cavolaia durante lo sfarfallamento, mentre l'infuso svolge una azione repellente nei confronti di afidi e lepidotteri. L'ortica stimola la crescita delle piante e allontana gli afidi e ragnetto rosso. Contro le malattie fungine è molto efficace il decotto di equiseto, una piccola pianta erbacea che cresce nei prati umidi e calcarei. Il peperoncino ha delle meravigliose proprietà antiossidanti e un elevato potere deterrente contro gli afidi. In questo caso basterà ridurre a polvere semi e bacche, e diluirli con acqua nelle

Bicchieri che escono opachi dalla lavastoviglie.

Immagine
Se i vostri bicchieri e/o oggetti in vetro escono sempre opachi dalla lavastoviglie spruzzateli con acqua e zucchero 10 minuti prima di iniziare il ciclo di lavaggio, oppure insieme al detersivo mettete 1 cucchiaino di zucchero e 1 di bicarbonato . Se volete invece lavarli a mano, prima di mettere il detersivo sulla spugna cospargetela con dello zucchero. Molto utile per ricuperare i bicchieri, sarebbe lasciare i bicchieri puliti in ammollo in acqua molto calda, zucchero e bicarbonato. (2 cucchiai di zucchero e 1 di zucchero per 2 litri d'acqua).

Come evitare che gli animali mordano i mobili.

Immagine
Passate alcune gocce di olio essenziale di garofano sulle parti dei mobili in legno che il vostro animale ama tanto mordicchiare, Il gusto amaro lo allontanerà ma non li farà assolutamente del male.

Vaniglia contro le piccole ustioni.

Immagine
Se vi siete ustionati con qualche schizzo di olio bollente, mettete sopra la pelle un cottone imbevuto in essenza di vaniglia.

Togliere l'eccesso di cera dai mobili.

Immagine
Cospargete il mobile con amido, dopo 10 minuti strofinate bene il legno con uno straccio morbido (come quando si vuole lucidare il mobile).

Pulizia dei pavimenti porosi

Immagine
Non è molto facile pulire i pavimenti porosi o extra porosi perché lo sporco penetra nei pori del pavimento e lo straccio o il mocio non riescono a levare la sporcizia. Per averli più puliti e lucidi, magari 2 volte al mese (o quando sentite la necessità), strofinate il vostro pavimento con una scopa di setole dure. Però per primo in un secchio mettete acqua (circa metà secchio) 2 cucchiai di detersivo per piatti o detersivo per pavimenti (meglio se bio o ecolabel), e mezzo bicchiere d'aceto bianco o rosso. Bagnate bene il pavimento con questa miscela e strofinate il pavimento (potete immergere la scopa nel secchio per poi passarla per terra). Poi con l'ausilio di un mocio o di uno straccio (meglio il mocio in questo caso), asciugate il pavimento. In alcuni casi il pavimento potrà risultare un pochino opaco ed è normale. Per ripristinalo o per averlo più lucido basta passare per terra una miscela di acqua (3 litri), mezzo bicchiere 'd'aceto e mezzo di alcol. Non dovete

L'alcol è o no è un disinfettante?

Immagine
Non è vero che gli unici disinfettanti siano o la candeggina (o altri disinfettanti con cloro), o i detti presidi medici chirurgici. L'alcol è un disinfettante e vieni ancora usato nelle strutture sanitarie. Però l'alcol disinfettante è quello puro ad una concentrazione di 70%. E quello rosa che troviamo in commercio? Serve per diminuire la carica batterica e ha una azione antisettica più leggera, ma per gli ambienti domestici va benissimo, visto che la carica batterica è ridotta. Però non va applicato sulla matteria organica (resto di cibo, urina ecc), questa va prima tolta con acqua e sapone. Ad esempio, prima di passare l'alcol sul piano della cucina sporco, lavatelo con acqua e sapone o acqua e detergente per piatti, risciacquate e per ultimo passate l'alcol. Se la superficie è pulita può essere igienizzata semplicemente se si passa un panno bagnato con alcol. Però una cosa molto importante da specificare prima di tutto è che, qualsiasi disinfettante, anche