.

07 marzo 2009

Come Pulire le Porte


Porte in Legno: passate una spugna umida nel sapone di marsiglia e poi sulla porta, oppure un panno umido, insaponato, sempre con sapone di marsiglia e strizzato bene.

Porta in Metallo: passate una miscela di acqua e bicarbonato, se è molto grassa aggiungete una goccia di detersivo per piatti. Strizzate bene il panno e asciugate alla fine

2 commenti:

jenni ha detto...

Ogni volta non posso esimermi dal farti tanti complimenti per il tuo blog. Sei riuscita a conqiustarti la fiducia di una consumatrice incallita di sostanze tossiche!!! Ora sto provando i tuoi consigli e devo dire che sono ottimi!!E' VERO :la pubblicità ci trapana il cervello con tante stupide e nocive soluzioni dalle pulizie alla disinfezione ! Ora ti vorrei chiedere un consiglio: ho delle porte un pò vecchie di colore bianco e come puoi immaginarti l'ho sempre pulite con la candeggina ovviamente credendo di smacchiarle poichè ingiallite ma...ora che vorrei pulirle e sbiancarle in modo ecologico come posso fare ? Grazie e ancora complimenti per il tup blog!!!!!

Vivere Verde ha detto...

ciao,jenny :)

è vero cara, ma la pubblicità serve giusto per quello: per farci credere che un prodotto è indispensabile, dobbiamo cercare di filtrare il messaggio...
quanto alla porta, infatti a candeggina al contrario di quello che pensiamo non sbianca ma ingiallisce, quello perchè il cloro, al contatto con la luce e con il caldo diventa appunto giallo... per sbiancare la tua porta puoi usare ad esempio l'acqua ossigenata, se ti è rimasta dell'acqua ossigenata quella da 130 puoi mischiarla con acqua (70% acqua ossigenata e 30% acqua), oppure compra dell'acqua ossigenata da 40V (quella cosmetica cremosa), e usando un panno passala su tutta la porta, però prima puliscila con un panno umido e insaponato con sapone di marsiglia per levare la polvere e poi passa l'acqua ossigenata senza riscaicquare.

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML