.

10 agosto 2009

Profumo di detersivo, per detersivi fai da te.


Chi non ha mai comprato un determinato detersivo solo per il suo profumo????

Penso che sia capitato a tutti vero? Alcune persone quando vogliano usare qualche detersivo fai da te si preoccupano subito con la (mancanza del profumo di pulito).

Però potete fare a casa vostra della essenza, fresca, naturale e personalizzata, che fa' anche da trattamento aromaterapico.

Occorrono:

Uno di questi oli essenziali: geranio o limone.

Olio essenziale di bergamotto.

Olio essenziale di citronella.

buccia d'arancia

Nota profumata***

1 litro di alcol etilico o alcol da liquore.

1 vetro scuro

Nel vetro mettete: 10 gocce di olio di geranio o di limone (o uno o l'altro), poi aggiungete 10 gocce di olio di bergamotto, 5 gocce di olio di citronella, la buccia tritata di 2 arance, e 20 gocce di nota profumata***, ovvero, un olio essenziale che vi piaccia di più e che darà il tocco finale al profumo del detersivo, per un odore fresco consiglio sempre: cedro, eucalipto, pino, muschio bianco, timo, agrumi o lavanda. Per un odore più floreale potete usare uno di questi: ylang ylang, miuschi di quercia, rosa, palmarosa, melissa, vetiver, sandalo.

Potete mettere dentro alla bottiglia anche dei pezzi di legno di cedro o di quercia.

Aggiungete l'alcol fino a riempire il vetro, chiudetelo e mettetelo in frigo per 21 giorni. 2 volte al giorno agitate un po' la bottiglia per spargere bene i profumi.

Poi basta aggiungere 2 o 3 cucchiai nei detersivi fai da te.

I profumi dei detersivi tradizionali non sono ricavati dagli oli essenziali, ma dal petrolio o da copertoni riutilizzati, ovvero, non sono un gran che per la salute. Il profumo ricavato dagli oli essenziali hanno varie proprietà: aromaterapeutici, fa bene all'organismo, alla mente, sono disinfettanti e repellenti.


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML