.

30 settembre 2009

Come neutralizzare l'odore di gasolio/benzina


Per neutralizzare l'odore di benzina applicate sopra la superficie ad essere trattata dei fondi di caffè mischiati a bicarbonato. Togliere dopo 1 ora e risciacquare con acqua e aceto. sarebbe ancora meglio lasciare dentro alla stanza un bicchiere pieno di aceto rosso, se non lo avete usate quello bianco.

Se da essere trattato è un tessuto, bagnatelo bene con aceto bianco puro e alcol e fatelo asciugare alla aria aperta.

47 commenti:

Anonimo ha detto...

e se fossero dei sandali di cuoio come togliere macchia e odore???
fiamma

Vivere Verde ha detto...

per la macchia potresti provare un lavaggio con sapone di marsiglia e poi per l'odore chiudere i sandali in una busta di plastica con fondi di caffè e bicarbonato per 1 giornata

Anonimo ha detto...

Ciao, mi capita spesso di dovere lavare felpe e pantaloni intrise di gasolio...con semplice lavaggio in lavatrice con detersivo e ammorbidente sembra che le macchie vadano via...ma per l'odore cosa devo fare? un rimedio più vedoce di vari cicli di lavaggio e giorni e giorni all'aria aperta...aiutatemi per favore :-((. Grazie Paola

Vivere Verde ha detto...

ciao Paola, guarda uno dei rimedi più efficaci per neutralizzare gli odori più persistenti è la miscela aceto+alcol.

Questa miscela va usata per fare l'ammollo dei panni in questo modo:

acqua il quanto basta per coprire i tessuti
1 bicchiere d'aceto bianco e 1 di alcol rosa per ogni 2 o 3 litri d'acqua.
2 cucchiai di detersivo per il bucato.

Puoi anche provare a fare un prelavaggio in lavatrice con 1 bicchiere d'aceto però l'ammollo è sempre più efficace.

Puoi quando dovrai fare il lavaggio vero e proprio io ti suggerirei di fare cosi:

mettere i panni in lavatrice e insieme al detersivo metterci:
2 cucchiai di bicarbonato
1 cucchiaio di sale grosso.

aceto bianco al posto dell'ammorbidente (non puzzerà d'aceto)

Un'altra cosa che potresti fare sarebbe comprare in erboristeria dell'olio essenziale di cedro oppure di eucalipto e aggiungere 10 gocce all'ammollo. Questi 2 oli profumano intensamente, disinfettano e distruggono i cattivi odori rinfrescando tessuti e ambienti.
Al momento che dovrai

MalawiBoy ha detto...

Ciao, cosa posso fare per eliminare la puzza di gasolio dal.bagagliaio della mia auto? Ce n'è caduto dentro un po' e la puzza è insopportabile!

Grazie, Domenico.

Vivere Verde ha detto...

Ciao Mala, prima di tutto prendi un bottiglia d'aceto bianco e un panno quindi bagnalo bene con aceto e passa su tutto il bagagliaio. e solo questa operazione sarà già di grande aiuto.


Poi vai in erboristeria e prendi dell'olio essenziale di cedro (se non lo trovi prendi l'olio di eucalipto o di bergamotto). Quindi prendi una pentolino con acqua bollente mettilo dentro alla macchina, metti 1/2 bicchiere d'aceto dentro al pentolino e 30 gocce di olio essenziale. Chiudi la macchina. Più tempo rimarrà li dentro la ciotola più la puzza tenderà ad sparire.

MalawiBoy ha detto...

Grazie per la risposta :-) ma alla fine del procedimento sparirà anche la puzza di aceto? Le gocce servono ad eliminare la puzza di gasolio o anche a profumare?

Vivere Verde ha detto...

ciao, di nulla, la puzza di aceto tu la sentirai all'inizio però poi si neutralizza. L'aceto è capace di neutralizzare praticamente tutti gli odori, quanto agli oli servono per "acchiappare" l'odore della benzina e per deodorare la macchina. Comunque la macchina ha bisogno di essere deodorata e rinfrescata e li oli servono per questo

Fabrizio Carpinelli ha detto...

Ciao e innanzitutto complimenti per i consigli!
Ne avrei bisogno di uno anche io. Praticamente con le mani sporche di gasolio ho toccato lo sterzo in pelle della mia auto ed ora, ogni volta che guido le mani si impregnano della puzza di gasolio. Esiste qualche rimedio?
Grazie in anticipo per la risposta.

Vivere Verde ha detto...

ciao fabrizio prendi un pezzo di garza, spruzzala con dell'alcol rosa e usala per avvolgere lo sterzo. Lasciala a contatto per 1 notte, poi levala e passa un panno umido in cui hai messo 3 gocce di olio essenziale (uno che preferisci tipo lavanda o cedro ad esempio).

Vivere Verde ha detto...

ciao fabrizio prendi un pezzo di garza, spruzzala con dell'alcol rosa e usala per avvolgere lo sterzo. Lasciala a contatto per 1 notte, poi levala e passa un panno umido in cui hai messo 3 gocce di olio essenziale (uno che preferisci tipo lavanda o cedro ad esempio).

maria grazia ha detto...

Ciao, interessanti i tuoi consigli. Aggiungo un altro tipo di capo d'abbigliamento: giaccone in piumino. colore scuro. gli ho già fatto due cicli di lavatrice, temperatura 30° la prima, 40° la seconda. ora sta asciugando ma sembra che l'odore si senta ancora, in particolare sulle maniche (e la fodera interna. hai un consiglio anche per me?

Vivere Verde ha detto...

ciao, aspetta per vedere come va quando il capo sarà asciutto. Caso mai sia rimasto dell'odore prendi un panno asciutto, inumidiscilo con aceto di mele e alcune gocce di olio di cedro (nella mancanza eucalipto o lavanda) e quindi passalo sulla fodera e abbondantemente sulle maniche. Lascia asciugare all'aria per 1 giornata, quindi mettilo in lavatrice a 30 gradi

maria grazia ha detto...

grazie mille. in realtà mio marito aveva fretta e visto che l'odore si sentiva, abbiamo proceduto con ammollo (breve) con acqua aceto bianco e alcool rosa e qualche goccia di olio di eucalipto (era domenica e solo quello avevo in casa) e poi lavaggio in lavatrice con aggiunta di bicarbonato, sale e aceto al posto dell'ammorbidente (come da tue indicazioni per altri capi): io ero preoccupata ma alla fine è andata abbastanza bene. Ora mi procurerò olio di cedro e aceto di mele.... anche se spero proprio di non averne bisogno ;-) Ancora grazie per i preziosi consigli.

Vivere Verde ha detto...

ciao, meno male, comunque l'olio di eucalipto va benissimo, tanto l'importante è che sia un olio forte e fresco allo stesso tempo.

Pamela De Palma ha detto...

Ciao a tutti, mi chiamo Pamela. Ho un grosso problema: mi è caduto un po' di diesel su un paio di scarpe di Swarovski. Come faccio ad eliminare l'odore? Le ho portate dal calzolaio, ma il trattamento che ha fatto non ha dato buoni risultati.
Spero possiate aiutarmi voi!

Buona giornata!

Vivere Verde ha detto...

Ciao pamela, fai un salto in erboristeria e compra dell'olio essenziale di cedro, se non lo trovi puoi acquistare uno di questi (eucalipto, pino, bergamotto) e quindi prendi un panno inumidiscilo con un po' d'aceto bianco e aggiungi 10 gocce di olio e passa sulla scarpa. Quindi falla asciugare all'aria. Poi prendi un sacchetto di plastica trasparente, mettici del bicarbonato dentro, aggiungi alcune gocce di olio essenziale, mettici la scarpa dentro e chiudila. lasciala dentro al sacchetto per 1 giornata. Quindi toglila dalla busta e senti se l'odore è sparito. Meglio ancora nella busta oltre al bicarbonato vanno messi anche alcuni chiodi di garofano

Pamela De Palma ha detto...

Grazie infinite x i preziosi consigli! Seguirò. Speriamo bene!!!!!
Buona giornata! :)

g.mario ha detto...

aiuto ho i sedili posteriori e il bagagliaio strazuppi di gasolio......lavati piu volte in centri specializzati nn riescono a risolvermi il problema dell`odore......mi puoi aiutare

Vivere Verde ha detto...

ciao, prova a fare questa cosa: compra da 5 a 6 bottiglie di aceto bianco, 2 scatole di bicarbonato, 1 vetrino di olio essenziale di cedro (in erboristeria), se non trovi dell'olio di cedro (il migliore contro gli odori), puoi acquistare dell'olio di eucalipto o di bergamotto.


Quindi prendi degli asciugamani leggermente ma omogeneamente inumiditi con acqua e bagnali con abbondante aceto e quindi mettili sui sedili della macchina che dovono essere coperti con gli asciugamani.

Quando avrai posizionato gli asciugamani prendi la boccettina con olio e mettici alcune gocce sugli asciugamani.

Per ultimo prendi una pentola con acqua bollente e mettici dentro una scatola intera di bicarbonato e 20 gocce di olio essenziale e quindi lasciala dentro l'auto. Per ultimo posiziona una scatola di bicarbonato aperta dentro la macchina. Quindi chiudila e lasciala chiusa per minimo 12 ore. Quindi aprila, leva gli asciugamani, togli gli asciugamani e quindi strofina i sedile con una soluzione di acqua, bicarbonato e olio essenziale per togliere l'odore di aceto (anche se questo tenderà a sparire naturalmente se lasci la macchina aperta per un po').

Paola Santilli ha detto...

Ciao a tutti, sapete come posso togliere l'odore di petrolio (credo) su tende di tessuto pesante? Sono gia' diverse volte che le lavo grazie

Vivere Verde ha detto...

lasciale per due giorni in ammollo in acqua e abbondante aceto bianco. Quindi risciacquo, se entrano in lavatrice aggiungere 200 gr di bicarbonato al cestello della lavatrice e fare un risciacquo extra perché il bicarbonato tende a depositare (comunque non macchia niente)

g.mario ha detto...

ciao purtroppo nn ho risolto con i sedili........l`odore e ancora forte e purtroppo nn posso nemmeno permettermi di lasciare niente in macchina.....tipo giacche o altri indumenti.......perche assorbono quel pessimo odore.......grazie lo stesso........se hai rimedi piu` estremi dimmi pure......ciao gianmario

Vivere Verde ha detto...

ciao, l'odore di gasolio è penetrante per cui difficile da levare, e se non sono riusciti i meccanici vuol dire che il caso è serio. purtroppo dovrai avere un po' di pazienza perché ci vorrà tempo, comunque la macchina dovrà rimanere aperta sempre che possibile, inoltre dovrai riempire il posa cenere con bicarbonato.

Comunque ti consiglio di comperare dei chicchi di caffè, tipo 200 gr e lasciali sempre dentro alla macchina visto che sono dei naturali assorbe odori e deodoranti. Meglio ancora se li metti in un un sacco di juta o stoffa

Quando la macchina rimarrà ferma metti una ciotola con fondi di caffè e una scatola di bicarbonato aperta dentro alla macchina (i fondi di caffè assorbono fortemente gli odori, cambia ogni giorno o ogni 2 giorni i fondi di caffè. E lascia la busta con i chicchi aperta in macchina.

Quando la macchina sarà in movimento metti i chicchi di caffè e dei fondi di caffè (se non avrai i fondi mettiti solo i chicchi) in una busta di carta chiusa e fai dei forellini, oppure in una ciotola chiusa con tappo con forellini (li puoi fare tu con un chiodo), e quindi avvolgere ciotola e tappo con un nastro adesivo, tutto questo in modo che il caffè non si rovesci dentro la macchina.

Almeno una volta a settimana strofina i sedili con aceto e succo di limone (succo di 1 limone per 1 litro di aceto bianco).

Purtroppo dovrai aspettare un attimino però facendo questa manutenzione con il tempo l'odore se ne andrà. Purtroppo al contrario dei vestiti i sedili di una macchina non possono essere messi in ammollo o tolti per essere lavati con detersivo e acqua corrente e quindi è necessario ripetere le operazioni di pulizia diverse volte. Comunque secondo me i fondi e i chicchi caffè possono essere di aiuto.

Grazia Tumello ha detto...

Grazie ,ottimo risultato avevo un bidone che faceva puzza di benzina e ho preparato una miscela di aceto, bicarbonato, alcool rosa e fondo di caffe, l'ho versata nel bidone e ho rimestato tutto e fatto riposare una mezzora, dopo l'ho sciacquato per bene e voilà puzza sparita, grazie tante per il consiglio, ah dimenticavo il bidone lo uso per il climatizzatore:)

Vivere Verde ha detto...

Di nulla Grazia, ti ringrazio per il feedback :)

Deborah 86 ha detto...

Ciao.scusa vado un po fuori tema ma io ho una mano (palmo e dita)macchiate di aceto rosso che ha dato alla mia pelle un colore
marroncino inguardabile!
ti ringrazio in anticipo!

Vivere Verde ha detto...

cara Deborah, strofina le mani con succo di limone e zucchero o succo di limone+sale fino e lasciale in ammollo per un po' e risciacquale. Altrimenti se non è sufficiente alcol+latte+zucchero, oppure succo di limone+acqua ossigenata da 10 volumi (quella per ferimenti)+zucchero.

In tutti i casi dovrai preparare una crema tipo scrub

Limone e alcol solo se non ci sono ferimenti sulle mani.

Enrica ha detto...

Oggi ho macchiato dibenzina, senza volere, una borsa di pelle potreste consigliarmi qualcosa per eliminare la macchia e l'odore?
Grazie mille

Vivere Verde ha detto...

Ciao Enrica, è una macchia difficile e magari dovrai trattarla più volte, allora: per primo compra un gessetto scolastico in qualche cartoleria o casalinghi e strofina bene la macchia appunto con il gessetto. Quindi mettici un foglio di carta assorbente sulla parte trattata con il gessetto e quindi un peso sopra (tipo un libro pesante).

Alcune ore dopo togli il libro e spazzola il gessetto, quindi se resta ancora qualche macchia versa del detersivo per piatti a mano sulla macchia e strofinala delicatamente con un spazzolino da denti. Lasciare in ammollo per circa 1 ora e quindi risciacquare con panno umido cercando di eliminare bene il detergente.

Fai attenzione ad una cosa: dovrai usare un detersivo per piatti molto semplice nel senso che non deve avere enzimi, anticalcare, aceto o altre sostanze più forti quindi ad esempio niente svelto, nelsen e altri detersivi super sgrassanti. O usi uno biologico oppure uno ecolabel o quelli a basso costo.

Per l'odore: prendi un panno umido e bagnalo con aceto bianco e passa su tutta la borsa, poi prendi un foglio di giornale bagnalo con aceto bianco, piegalo e mettilo dentro la borsa e chiudila. Mettila in una busta di plastica e chiudila per circa 1 ora(non dovrai inzuppare la borsa però dovrai inumidirla per bene), quindi dovrai toglierla dalla busta, togliere il giornale e quindi lasciarla asciugare all'aria. Se dopo il trattamento credi che dovrai idratarla o uniformare il colore della borsa potrai trattarla con una crema idratante per il corpo.

Se usi aceto+olio essenziale di odore fresco e forte come ad esempio cedro o eucalipto il risultato sarà migliore

Dan ha detto...

Ciao, ho macchiato di benzina un paio di scarpe di tela bianche...le macchie si presentano come puntini più o meno grandi di colore marrone. Come mi consiglieresti di procedere per un tentativo di salvataggio?
Grazie

Vivere Verde ha detto...

Ciao, prova a bagnare la macchia e strofinarla con abbondante sapone di marsiglia e cospargela con bicarbonato. Falla asciugare in posto riparato dal vento, quindi il giorno dopo cospargila nuovamente con del bicarbonato, prendi una spazzola per il bucato e spazzola per alcuni minuti.

Lavare e tamponare con acqua ossigenata da 40 volumi (quella cremosa per colpi di sole), cospargere nuovamente con bicarbonato, mettere in una busta di plastica, chiudere e lasciare in posa per 1 giornata.

Lavare a mano con sapone di marsiglia

Se questo metodo non risolverà il problema toccherà usare dell'acquaragia sulla macchia e poi sgrassare bene con sapone di marsiglia+bicarbonato.

Giuseppe Santostefano ha detto...

buongiorno ho un problema, mi si è rovesciata della benzina sul sedile in tessuto della macchina!logicamente ho fatto lavare subito i sedili,ma la puzza di benzina è rimasta insopportabile!x favore aiutatemi grazie

Cristina ha detto...

Ciao vivere verde ho bisogno anch'io di un consiglio. Ho comprato una coperta in pile ma sconfezionandola ho notato un terribile odore come di petrolio. Quindi l'ho lavata prima un paio di volte in lavatrice con normale sapone e aceto come ammorbidente e l'ho lasciata all'aria vari giorni ma niente. Poi l'ho messa in ammollo con alcool rosa aceto bianco, bicarbonato e sapone per tre giorni e lasciata all'aria vari giorni ma niente. Mi puoi date tu un consiglio altrimenti la devo buttare perché proprio non si può usare.

Vivere Verde ha detto...

@ Giuseppe:

Per primo strofina i sedili con un asciugamano bagnato e strizzato e quindi bagnato con un bel po' di aceto di mele

fai bollire 2 litri d'acqua, aggiungi 1 litro di aceto, 1 cucchiaio di olio essenziale fresco (io consiglio sempre l'olio di cedro però se non lo trovi puoi usare altri come eucalipto, pino, bergamotto, limone, agrumi, verbena ecc), comunque li puoi trovare in erboristeria, parafarmacia ed alcune farmacie e 1 manciata di chiodi di garofano

Scalda la miscela di acqua e aceto per ancora minuti, chiudi la pentola e posizionala dentro alla macchina per eliminare gli odori ormai impregnati su tutta la macchina.

Aprire la pentola, aggiungere l'olio e i chiodi di garofano, chiudere la macchina per 1 giornata.

Il giorno dopo togliere la pentola e strofinare il/i sedili con una miscela di acqua e aceto di mele in parti uguali più alcune gocce di olio essenziale

Ti consiglierei anche di posizionare un asciugamano bagnato con alcune gocce di olio essenziale da qualche parte in macchina.

La soluzione sarà ancora più ottimale se aggiungi dell'olio essenziale di canfora nella pentola poiché è un ottimo olio antiodori.

@ Cristina

Conosco quest'odore ed è difficile da togliere, in pratica è una specie di appretto usata a livello industriale ed è abbastanza fastidiosa.

Dovrai avere un po' di pazienza perché ci vuole un po però ti consiglio di lasciare in ammollo in questa miscela:

acqua bollente, un bel po' di aceto bianco (500 ml per 1 litro di acqua)+ 1 cucchiaino di olio essenziale fresco di preferenza dell'olio di cedro ma se non lo trovi puoi usare altri come eucalipto, pino, bergamotto, limone, agrumi, verbena ecc comunque li puoi trovare in erboristeria, parafarmacia ed alcune farmacie.

Meglio ancora se all'acqua dell'ammollo aggiungi anche 1 bicchierino da caffè di alcol bianco o vodka per litro d'acqua.

Lasciare in ammollo per 2 giorni in una bacinella chiusa con un asciugamano o pellicola e lavare in lavatrice con detersivo e un bel po' di bicarbonato+alcune gocce di olio essenziale

Stendere abbastanza aperto e all'aria.

La soluzione sarà ancora più ottimale se aggiungi dell'olio essenziale di canfora nell'acqua dell'ammollo

Cristina ha detto...

Ciao vivere verde grazie per il consiglio hai risolto il mio problema. Ho però usato al posto dell'alcool bianco quello rosa (un bel po).

Vivere Verde ha detto...

ciao Cristina sono contenta grazie per il feedback, non t'avevo consigliato l'alcol rosa perché avevo paura che l'odore dell'alcol rosa che ad alcuni risulta fastidioso potesse magari sommarsi a quello dell'appretto.

a presto :)

Najla Pintus ha detto...

Ciao! Potresti suggerirmi un modo per eliminare l'odore di benzina da un giacchetto di pelle? Anche dalla fodera! Grazie mille. :)

Vivere Verde ha detto...

prova a mettere un bel po' di bicarbonato di sodio previamente mischiato ad alcune gocce di olio essenziale (meglio se cedro o canfora), poi inserisci il capo e chiudi la busta, il giorno dopo togliere eventuale polvere rimasta con una flanella asciutta.

Se rimane odore prova a strofinarlo delicatamente con un panno bagnato con aceto+alcune gocce di olio essenziale e seccare all'aria.

Sara Carli ha detto...

Ciao, potreste aiutarmi a togliere l'odore di benzina dal cinturino di cuoio di un orologio? Si è schizzato e impregnato.
Grazie mille

Vivere Verde ha detto...

ciao Sara, prova ad avvolgere il cinturino con della carta assorbente o con del tessuto e poi spruzzalo (carta o tessuto) con abbondante aceto bianco facendo attenzione per non bagnare l'orologio. Chiudere l'orologio in una busta e chiudila.

Toglierlo il giorno dopo, togliere la carta e asciugare.

Meglio ancora se assieme all'aceto usi anche dell'OE di cedro e/o di canfora.

Buffy Summers ha detto...

Ciao!
Mi puoi consigliare un modo veloce per eliminare l'odore di benzina da una stanza piuttosto grande? È un garage dove mio papà mette le moto, ma la stiamo trasformando in una camera vera e propria, solo che A causa del forte odore di benzina rimasto è invivibile.

Vivere Verde ha detto...

ciao, guarda trattandosi di benzina sicuramente l'odore avrà impregnato pareti e pavimento quindi per le pareti se non le avete ancora pitturato direi di lavarle con una soluzione di acqua e aceto bianco (2:1) e poco detersivo per piatti a mano o altro detersivo della vostra preferenza meglio se biologico o ecocompatibile, risciacquare e quindi farne altro lavaggio con acqua e aceto in parti uguali.

Poi per il pavimento non mi hai detto di quale materiale è fatto ma potete lavarlo con detersivo+bicarbonato, risciacquare molto bene e fare un'ultima passata di aceto+acqua+alcol rosa (1 tazzina di caffè di aceto, 1 di alcol per 1/2 secchio con acqua).

Poi comprate un sacco di gesso (quelli da 4 o 5 chili)e lasciatelo aperto in un angolo del garage, lasciate anche alcune scatoline di bicarbonato aperte. Sia il gesso che il bicarbonato sono utili per assorbire gli odore.

Poi vi consiglio di fare bollire a pentola chiusa acqua con alcune erbe aromatiche: salvia, rosmarino, alloro, basilico, timo limone e se possibile cedro ed eucalipto e poi anche alcuni chiudi di garofano. Appena inizierà a bollire per bene prendete la pentola e portartela alla stanza, posizionatela in una zona centrale, aggiungete 1/2 litro di alcol per liquori, o alcol FU, o vodka. Lasciatela aperta e chiudete la stanza fino al giorno seguente.

TUTTE le soluzione diventeranno più efficaci se aggiungete a loro alcune gocce di OE di canfora, oppure OE di cedro o di eucalipto o pino oppure una combinazione di essi. Questi oli riescono a debellare gli odori in modo molto efficace.

Anche alcuni piattini pieni di aceto bianco o alcol bianco e alcune gocce di olio (anche senza ma meglio con), possono assorbire gli odori.

Poi lava sempre il pavimento con acqua, aceto e alcol rosa o bianco (1/2 tazzina di caffè per 1/2 secchio con acqua)

franci66 ha detto...

CIAO!!! io ho un bel mobile di legno grezzo che è stato usato in un officina o in una carrozzeria auto....si è impregnato di odore di gasolio....come posso toglierlo?
Grazie mille!!!
Francesca

Vivere Verde ha detto...

Ciao Franci dovrai comprare quei teli di plastica che si usa per proteggere i mobili dalla pittura, mettere dei giornali sotto il mobile per proteggere il pavimento e quindi bagnare bene il mobile con solo aceto bianco usando un panno bagnato con abbondante aceto. Quindi metti una ciotola con aceto bianco e chiudi di garofano sul mobile e coprilo con la plastica cercando di non lasciare aperture.

Lascialo chiuso per 1 settimana e quindi togli tutto e lascialo asciugare all'aria.

Il risultato sarà ottimale se assieme all'aceto usi alcune gocce di olio essenziale di canfora oppure cedro o eucalipto o pino o una miscela di questi.

Giusy ha detto...

Ciao io ho ho un bel problema il muratore ha impastato un sacco di cemento impregnato di un po di gasolio e lo ha passato sul muro per circa 1 metro come posso fare ad eliminare l'odore? Grazie tante

Vivere Verde ha detto...

se è un muro esterno dopo un po' l'odore svanirà da solo, se interno mettere alcune scatole di bicarbonato aperte nella stanza, alcuni bicchierini con aceto rosso e di preferenza con alcune gocce di olio essenziale o buccia di agrumi e anche i fondi di caffè aiutano.

Un pentolone con acqua e aceto (1:1) bollenti e molti chiodi di garofano messo ancora fumante nella stanza chiusa aiuta molto

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML