Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

08 settembre 2010

Pulizia dell'ardesia.


L'ardesia è sensibile agli acidi in generale e quindi prodotti come: anticalcare, acido muriatico, limone aceto ecc non possono essere usati per pulire questo tipo di materiale.


Una soluzione di acqua, alcol rosa e bicarbonato sarebbe consigliabile per la pulizia di questo tipo di pavimento. Potete aggiungere anche 1 goccia di detersivo per piatti o un po' di sapone di marsiglia (strofinate una spugna inumidita nel sapone e poi strizzatela dentro al secchio).


La cosa importante è non esagerare con la quantità di prodotti. L'eccesso di bicarbonato o di sapone può rimanere sul pavimento, per cui non bisogna usare tanto sapone, e usate 1 cucchiaino di bicarbonato non molto pieno per litro d'acqua e 1/4 bicchiere di alcol.


Per le macchie strofinatele con sale fino+alcol e poi lavate la parte interessata con detersivo per piatti o sapone di marsiglia.


Per levare le incrostazioni di calcare strofinate la pietra con sapone di marsiglia o detergente neutro+bicarbonato. Se la zona rimane un po' più chiara rispetto al pavimento non è un problema, passati alcuni giorni diventerà uniforme. La pietra non si è rovinata è soltanto che con l'olio di gomito si leva via la patina di "sporco" che lo straccio non riesce a levare.

8 commenti:

palmy ha detto...

Ciao! Ho studiato tutti i tuoi post su come trattare e detergere i mobili di legno, perché al supermercato mi sono resa conto dei veleni presenti in Pronto e simili!!!! Grazie dei preziosi suggerimenti! se facessi un riassunto te ne sarei grata... proprio per spolverare cosa consigli?

Vivere Verde ha detto...

ciao cara :)

guarda i il panno giallo che "cattura" parecchia polvere, oppure un vecchio collant. Puoi magari avvolgere una spazzola o spolverino appunto con il collant per rendere l''operazione più facile.

intrO ha detto...

Ciao, spero tu mi possa consigliare. Ho in cucina un top in ardeia che subito dopo averlo posato, pur essendo trattato si è riempito di macchie bianche. Non ho mai usato prodotti strani e sono sempre stata attenta a non farci cadere gocce d'olio o limone. Per pulirla ho usato da subito acqua calda con u po' di sapone di marsiglia, ma le macchie non se ne vanno anzi, ol tempo mi sembra aumentino e il fatto è che non so da cosa dipendano. Mi dai un consiglio? ho contattato il marmista che mi ha proposto un tattamento protettivo, ma sono scettica sulla reale utilità se prima non rimuovo tutte le macchie. Tu cosa consigli?

Vivere Verde ha detto...

magari queste macchie bianche siano in realtà una patina creata dai prodotti usati per la posa tipo polvere cementizia ad esempio.

per cercare di levare la patina creata ecco un passo passo che va eseguito per primo su una zona piccolina del piano "zona di prova" e solo dopo su tutto il piano se il risultato ti soddisfarà:

sgrassare bene il piano con del detersivo per piatti a mano risciacquando con acqua calda, quindi prendi un panno giallo e mettici poco olio di girasole(quello per le fritture)sul panno, spalma bene l'olio sulla superficie del panno e quindi strofina il piano.

Lasciare in posa per 20 minuti e quindi sgrassare la superficie con acqua e un po' di detersivo per piatti a mano e asciuga.

intrO ha detto...

Grazie, provero', ma più che altro sembrano piccole macchie di corrosione, diciamo che sembrano delle sbiancature, l'effetto è un po' quello di quando ti cade della varichina su dei capi colorati (ecco, per intenderci).Ho sentito parlare di impiastri, miscele di bicarbonato + alcol per vedere di corrodere la macchia, ma non ho mai trovato istruzioni dettagliate sull'uso (dosaggi etc). In ogni caso ti ringrazio del consiglio. Ciao. Sara

Vivere Verde ha detto...

ciao, il rischio è che una macchia bianca, con l'uso dell'alcol, possa diventare ancora più bianca in questo caso specifico....

And€Rox ha detto...

Ciao, spero tu mi possa salvare :-)
ho un piano di ardesia in cucina e finora saro' stata fortunata perchè non sapevo dell'azione deli limone sull'ardesia :-(
Ora ho una bella macchia sull'ardesia, hai una soluzione per me?
Grazie e complimenti x il blog!
Rossella

Vivere Verde ha detto...

ciao, prendi un gessetto scolastico e strofina bene la macchia. lascia in posa per 1 notte. Quindi spazzare per togliere tutta la polvere e quindi passare un panno bagnato con un po' di olio di lino cotto (bricolage, belle arti e ferramenta), passando e lucidando allo stesso tempo.

Lasciare in posa per il maggior tempo possibile (anche 1 giornata/notte) e sgrassare con solo acqua e poco detersivo per piatti o sapone di marsiglia.

Se non risolve allora prova a strofinare la macchia con una crema fatta con acqua calda, polvere di pomice e cemento bianco (3 parti di cemento e 1 di pomice), strofinate e lasciare in posa per 1 notte/gornata, sgrassare, passare l'olio di lino cotto lucidando allo stesso tempo. Ripetere se necessario.

Il cemento da 1 kg e la polvere di pomice li potrai trovare nei bricolage/ferramenta. Se non troci il cemrnto provaci con il gesso alabastrino o di bologna però il cemento è più indicato

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML