.

22 agosto 2012

Pulcini gettati vivi in una fossa comune



Nel Municipio di Palhoça, regione di Santa Catarina-Brasile due agricoltori sono stati denunciati per maltrattamento contro gli animali e crimine ambientale. Loro hanno gettato 114.000 pulcini vivi e diverse uova da un camion direttamente in una fossa comune uccidendoli di conseguenza.

I due agricoltori hanno giustificato l'atto dicendo che non avendo più del cibo disponibile per gli animali hanno preferito ucciderli in questo modo. L'abito di gettare animali vivi, come pulcini, galline e maiali in delle fosse comuni purtroppo è una pratica costante nella regione soprattutto quando aumentano i prezzi del mangime e del mais. L'aumento del prezzo del mangime è stato in gran parte conseguenza dei cambiamenti climatici che hanno distrutto molte delle piantaggini di mais in tutto il Brasile.

Però altri agricoltori sono stati più "umani" e hanno liberato i loro animali in terreni vicini in modo che gli animali potessero cercare del cibo per conto loro.


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML