Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

10 novembre 2014

Le 7 abitudini fondamentali per essere una persona organizzata



Di solito le persone ordinate non nascono cosi ma piuttosto imparano a coltivare certe abitudini che finiscono per diventare automatiche nelle loro vite e ci sono ben 7 abitudini/pilastri fondamentali da seguire quando si decide di aggiungerci più ordine alla propria vita a all'ambiente che ci circonda: casa, lavoro ecc.

1. Scrivere tutto: c'è chi si ricorda e pianifica tutto a memoria però sono le classiche "eccezioni alla regola" e se state leggendo questo testo vuol dire che avete bisogno di diventare più organizzati e quindi la memoria magari non è proprio la vostra alleata. Le persone organizzate scrivono tutto: le date, i promemoria, le faccende, gli appuntamenti ecc, in modo da poter pianificare tutte le cose senza affanno.

2. Stabilire mete con scadenza: Sognare è bello però bisogna essere pratici bisogna darsi una scadenza. L'organizzazione e la produttività camminano di pari passo e quindi se si desidera raggiungere un certo risultato bisogna determinare un periodo per l'inizio e per la fine ad esempio un sabato per pulire da cima a fondo tutta la camera da letto o anche per terminare un determinato lavoro. È importante avere dei limiti poiché stabilire tante mete da essere realizzate nello stesso periodo è la strada per l'insuccesso.

Un altro punto importante: più la meta è difficile più il periodo deve essere lungo. Ad esempio non si studia per 4 esami in 2 settimane ma bisogna stabilire un periodo più lungo e dentro questo periodo dei "sottoperiodi" per dedicare ad ogni topico/materia.

3. Non procrastinare: Più si aspetta per fare qualcosa più difficile sarà realizzarla, l'organizzazione è una cosa veloce!!! Se si fa tutto nei tempi stabiliti la difficoltà per realizzare qualcosa diminuirà (insieme alla pigrizia) e anche le faccende future verranno fatte più rapidamente (abitudine ad essere organizzati).

4. Un posto per tutto e tutto al suo posto: per avere una vita organizzata bisogna mantenere le cose al posto loro. La tazzina del caffè non va lasciata sul tavolo ma messa subito nel lavandino, i giocatoli vanno messi a posto, i piatti asciutti pure, per i documenti la stessa cosa ecc. È valido anche insegnare/esigere che tutti i membri della famiglia siano organizzati e aiutino a mantenere gli spazi puliti ed ordinati per facilitare il lavoro a tutti quanti (distribuzione delle responsabilità e ci si stanca di meno).

5. Mettere a posto regolarmente: accumulare sporco o disordine aumenta la pigrizia, una casa ordinata chiama l'ordine e quindi è necessario incontrare sempre un tempo per ordinare tutto. Inoltre se la casa è già ordinata impiegherete sempre un minor tempo per metterla a posto e di conseguenza ci resterà sempre di più per i vostri hobby. La regola è: fare prima le cose meno piacevoli come le pulizie e la organizzazione per poi dedicarsi alle cose piacevoli.

6. Avere/acquistare solo il necessario: secondo me questo è il consiglio principale perché una cozzagli di oggetti pieni di polvere ed accumulati dentro casa non fa altro che portare disordine ed sporcizia per non parlare del tempo che necessario per pulire e ordinare tutto quanto. Se non potete dedicarvi integralmente alla vostra casa allora il meno è meglio.

7. Liberarsi di quello che non serve: se avete degli oggetti dimenticati a casa allora è un segno che non sono utili per voi (magari si per qualcun altro) allora addio accumuli e si sceglie la via più adatta: donare o buttare.


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML