Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

02 dicembre 2014

Come lavare i vestiti tinti con la coloreria.

I pezzi tinti con le colorerie (ad esempio la coloreria italiana) devono essere lavati separatamente perché si rischia che il colorante vada a finire su altri capi, quindi almeno per alcuni lavaggi non metteteli insieme ad altri vestiti non tinti appunto con le colorerie e l'unica eccezione a questa regola è quando tutti i capi hanno lo stesso e identico colore.

Nel caso dei vestiti tinti è necessario usare sia il sale grosso sia l'aceto bianco perché hanno la capacità di fissare i colori evitando che i capi si estinguano. 

Per ogni pezzo di biancheria: 2 cucchiai di sale grosso assieme al detersivo per il bucato classico (meglio se biologico o ecologico e delicato) e 2 cucchiai di aceto bianco.

Un altro modo: fare un risciacquo a freddo con solo aceto bianco e senza centrifuga: 1/2 bicchierino da caffè per 1 cestello di bucato e quindi lavaggio con detersivo e sale grosso.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML