>

Cerca nel blog

02 agosto 2018

Tipi di Rosai (Parte uno)


Rosai Botanici:

Tutte le specie spontanee di rosa, come pure gli ibridi ottenuti dall'incrocio di due specie spontanee differenti. Di solito i fiori hanno 5 petali, che fioriscono per un breve periodo, durante i mesi di magio, giugno o luglio.
Quelle più comuni sono: R. moyesii (rossa), R. primula (gialla), R. rugosa (rosa)

Rosai Antichi

Notevoli per il loro profumo, quasi tutti i rosai antichi hanno fiori doppi e con molti più petali rispetto alle rose botaniche. Ottenuti dalla mutazione o ibridi delle rose botaniche. La fioritura di solito avviene a giugno o luglio, comprendendo la rosa alba, le borboniane, le rose di Cina e di Damasco (damascena), la polyantha nane, le galliche, le ibride di rosa moschata, le ibride rifiorenti, le ibride di rugosa, le rose di Portland, di Provenza e di Scozia.

Rosai Ibridi di tea

Successori degli ibridi rifiorenti che fanno parte dei rosai antichi, producono fiori in periodi differenti tra giugno e ottobre e sono indicati per fiori da recidere. Fiori a volte molto profumati misurano da 10 a 15 cm di diametro e sono solitamente doppi.
Le varietà più note sono: Fragrant Cloud, Fred Gibson, Kings Ransom, Peace e Super Star.

Rosai Foribunda

Grandi grappoli di fiori più piccoli rispetto alle rose tea
Fiori semplici, doppi o semidoppi, appaiono da giugno ad ottobre
Alcuni sono profumati
Le varietà più note sono un incrocio tra le rose polyantha nane e All God, Elizabeth of Glamis, Goldgleam, Iceberg e Masquerade.


Foto: https://www.davidaustinroses.com/eu/r-moyesii-hilleri





Nessun commento: