Passa ai contenuti principali

Come combattere la muffa e il suo odore negli armadi posizionati in stanze umide.


Se la camera da letto è particolarmente umida, la muffa può intaccare anche gli armadi, dunque per evitare che la muffa possa danneggiare i vestiti possiamo seguire i seguenti accorgimenti:

a) Ogni tanto bisogna svuotare gli armadi, a pulirli con uno straccio inumidito con aceto bianco e acqua ossigenata o candeggina delicata. Questi ingredienti combattono l'odore e la proliferazione, quindi lasciate gli sportelli/cassetti aperti per prendere aria.

b) I vestiti maleodoranti di muffa devono essere prelavati con solo aceto bianco al posto del detersivo e quindi normalmente con detersivo ecologico o biologico.

c) Riempite dei sacchettini con alcuni gessetti scolastici e appendeteli, il gesso assorbe l'umidità. Oppure sistemali in mezzo alla biancheria nel cassetto.

d) Prendete delle scatole da 1 kg di soda solvay (soda da bucato) o calce, bucherellate la parte superiore (bastano piccoli forellini) e posizionateli negli armadi, questi ingredienti assorbono l'umidità.

e) La resina di canfora messa in dei piccoli sacchettini combatte l'odore di muffa.

f) I tessuti già ammuffiti vanno ammollati con acqua calda, sale grosso e detersivo liquido bio se colorati, e acqua calda, sale grosso, percarbonato e detersivo bio se bianchi.


I PIU' SEGUITI