Passa ai contenuti principali

Riciclo creativo: come creare dei portaspilli riciclando vecchi oggettini vintage



Avete presente quegli oggettini appartenenti alle bisnonne, nonne, mamme, insomma quelli che oggi consideriamo vintage e sono tornati anche di tendenza? Alcuni di essi possono acquisire un secondo utilizzo e diventare non solo un oggetto carino ma anche e soprattutto utile. 

Allora vediamo come un vecchio portacipria, o portapasticche possa essere trasformato attraverso il riciclo creativo.

Come avete visto l'oggettino in questione è un portacipria molto carino che diventerà in un utilissimo porta spilli.



Internamente ha uno specchio che ormai non riflette più e una vaschettina bianca estraibile che originalmente verrebbe tolta, pulita e quindi riempita di cipria.

Come vedete ho tolto la vaschetta di plastica e ho posizionato una calamita sul fondo del portacipria usando un po' di colla per i metalli.



Quindi ho rimesso la vaschettina bianca e come potete vedere gli spilli rimangono attaccati saldamente al portacipria, e siccome la calamita non è di quelle proprio fortissime, potete staccare gli spilli senza sforzo. 

E quando non avete più bisogno degli spilli, potete chiudere il vostro portaspilli vintage ed avere un bellissimo oggettini d'arredo per il vostro angolo sartoria. 


I PIU' SEGUITI