Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

07 ottobre 2009

Risparmio: candele decorative fai da te


guardate che chic queste candele porta candele, vedendole così non sembrerebbe, però sono facili da fare. Il sito candletech ha messo un passo dopo passo molto interessante:

per primo sciogliete della paraffina in bagnomaria.

poi riempite un palloncino con acqua e chiudetelo.

Immergete lentamente il palloncino nella paraffina fino al livello dell'acqua. Toglietelo lentamente, aspettate che si raffreddi e immergetelo nuovamente per altre 3 volte.

Poi appoggiate il palloncino sulla carta da forno per formare il fondo. Poi immergete nuovamente la candela nella paraffina per altre 3 volte e poi appoggiatelo nella carta da forno, Ripetete quest'operazione fino ad che ottenete uno spessore.
Poi lasciate asciugare completamente sulla carta da forno.

Rompete lentamente il palloncino facendo fuori uscire tutta l'acqua.

Ed ecco il risultato... Potete aggiungere colore alla candela usando di coloranti e/o anche degli oli o essenze profumati, che comunque vano sempre messi insieme alla paraffina quando vieni messa a bagnomaria.

2 commenti:

Danda ha detto...

Molto interessante questa tecnica... Ma lo stoppino non ci va? Forse questa candela rimane come una specie di bicchiere per metterci dentro un lumino?
Io comunque aggiungerei che questa tecnica può essere utile anche per riciclare vecchie candele laddove lo stoppino si è tutto consumato. Che ne dici?

Vivere Verde ha detto...

quelli della foto infatti sono dei porta candele, quelle piccoline appunto.
si può usare le vecchie candele, basta romperle per togliere lo stoppino e scioglierle a bagnomaria. Si può anche mischiare diversi colori di cera nel pentolino.....

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML