.

29 marzo 2011

Pulizia box doccia sattinato

Questo tipo di vetro è più soggetto alle aggressioni dei prodotti chimici più forti come gli anticalcare e gli sbiancanti al cloro ad esempio, questo perché quando questo tipo di superficie viene intaccata da qualche acido (anticalcare, sbiancante al cloro ecc) normalmente si nota subito le differenze sulla superficie causate dalle corrosioni.

Quindi per le pulizie giornaliere potete usare uno di questi detersivi:

In uno spruzzino (capienza 700ml a 1l) mischiare:

100 ml aceto bianco o 50 ml di succo di limone+50 ml di aceto bianco
100 ml di alcol rosa o bianco
3 cucchiai di detersivo per piatti a mano o detergente di preferenza ecologici (potete usare di più o di meno)
acqua i.q.b per riempire lo spruzzino

Potete soltanto spruzzare, aspettare 5 minuti e risciacquare, oppure applicare con una spugna (usate la parte gialla di una spugna per piatti, o spugna per teflon oppure panno spugna)e risciacquare dopo 5 minuti.

Oppure in un barattolo mettete 200 gr di bicarbonato, 3 cucchiai di detersivo per piatti a mano o detergente di preferenza ecologici (anche qui le quantità sceglietele voi), e alcol (rosa o bianco) i.q.b per fare una crema "cremosa" cioè né molto secca né molto liquida, diciamo che non deve rimanere del liquido (alcol) in eccesso.

In questo caso, per fare le pulizie, mettete un po' di questa crema su una spugna morbida (usate la parte gialla di una spugna per piatti, o spugna per teflon oppure panno spugna), aspettate 5 minuti e risciacquate bene.

Per le parti più difficili usate uno spazzolino da dente o spazzola morbida, e per le macchie di muffa cospargete la parte interessata con bicarbonato e poi tamponatela con un batuffolo di cottone imbevuto in acqua ossigenata da 40V (quella cremosa cosmetica che si compra in profumeria o negozio per parrucchiere).


Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML