Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

06 dicembre 2013

I benefici del pepe di cayenna contro il dolore e per la salute del sistema circolatorio.



Il pepe di cayenna è originario dalla Guiana Francese ed è molto apprezzata negli Stati Uniti, soprattutto nella cucina del Sud di questo paese. Oltre ad essere molto saporita e gustosa, questo peperoncino rosso e lungo ha ottime proprietà curative per l'organismo in generale. Può essere usata fresca o in polvere.

Le sue proprietà medicinali sono mirate soprattutto al benessere dell'apparato digerente e circolatorio. Inoltre agisce come catalizzatore degli effetti benefici di altri alimenti.

Ha un'alta concentrazione di vitamina A, C, Complesso B, Calcio e Potassio. Alcuni studi rivelano che questo peperoncino ha la capacità di ristabilire i tessuti dello stomaco e di favorire la funzione peristaltica dell'intestino

Il pepe di cayenna aumenta l'assimilazione dei nutrienti soprattutto delle proteine e favorisce l'eliminazione dei residui tossici dall'organismo.


Inoltre il pepe di cayenna è un ottimo rimedio per il cuore e negli Stati Uniti ci sono diverse ricerche sull'uso appunto del pepe di cayenna contro le malattie del cuore e infarto. Deve essere consumato anche per combattere le vene varicose. 

Il pepe di cayenna ha importanti proprietà antidolorifiche e antiinfiammatorie per via del suo contenuto di capsaicina, quindi molto efficace per combattere il mal di schiena e il mal di testa ricorrente Alla capsaicina vengono inoltre attribuite delle proprietà antitumorali, che potrebbero renderla utile nella lotta contro le cellule cancerogene, in particolare in caso di tumore, ci sono studi a riguardo.

Esistono unguenti e pomate a base di capsaicina apposite per combattere il dolore in generale e il mal di schiena.

L'Università del Meryland conduce diverse ricerche sull'utilizzo medicinale del pepe di cayenna e nello specifico dell capsaicina nella cura di diverse malattie e anche le contro indicazioni del uso della capsaicina quando si fa uso di certi farmaci come Cimetidina (Tagamet), Esomeprazolo (Nexium), Famotidina (Pepcid), Omeprazolo (Prilosec),Ranitidine (Zantac), Maalox, Rolaids, Tums, Tagamet, Pepcid, Zantac e Prilosec, Aspirina, warfarin (Coumadin) e clopidogrel (Plavix), farmaci per il diabete, Teofillina. Quindi in questi casi sarebbe meglio valutare le quantità massime consigliate insieme al vostro medico.

Il testo completo del sito dell'Università del Meryland lo potete trovare qui, è in inglese ma potete tradurlo con il traduttore del vostro browser. 

Il testo ha solo scopo informativo, per informazioni più accurate e per un parere su problemi di salute dovete rivolgervi sempre al vostro medico

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML