.

12 settembre 2014

Metodo del limone e sale per sbiancare i vestiti bianchi/chiari



Questo post dedicato al "metodo del limone e sale" che per ora si trova un po' sparso li e qui nel blog e che ora lo riassumerò perché come detto da tanti di voi è stato molto efficace per sbiancare/smacchiare anche quelle macchie/ingiallimenti molto antichi. Indicato anche per le macchie di muffa.

a) Quando va usato:

Quando avete un qualunque tessuto bianco o di colore chiaro ingiallito (anche molto ingiallito) come ad esempio il corredo dimenticato nel baule, i panni lavati con varechina e quindi ingialliti oppure i panni macchiati da sostanze varie.

b) Ingredienti:

Limoni (i più verdi sono i migliori)
Sale grosso
Detersivo per bucato o detersivo fai date per il bucato oppure sapone di marsiglia
Percarbonato (sbiancante all'ossigeno attivo) o acqua ossigenata da 40 volumi oppure candeggina delicata, però vi dico  fin da subito che il percarbonato è l'opzione migliore.
Soda solvay
Bicarbonato

c) Passo passo:

  • Per primo dovete riempire una pentola e fare bollire acqua i.q.b per ammollare il tessuto con alcuni limoni tagliati a cubetti con tutta la buccia (2 limoni per litro d'acqua)
  • Spegnere la fiamma e aggiungerci 2 cucchiai di sale grosso per litro d'acqua
  • Immergere il tessuto, chiudere la pentola e lasciare in ammollo per almeno 24 ore. In casi molto difficili anche 2 o 3 giorni. Una dritta: se aggiungete anche 1/2 bicchiere di alcol soprattutto quello bianco andrà ancora meglio.
  • Se il tessuto è molto grande per la pentola che avete allora bollite in 2 pentole tutta l'acqua+limone necessaria, versatela in un secchio o bacinella, aggiungete il sale, il tessuto e chiudete il secchio/bacinella se dotato di coperchio, altrimenti con asciugamano grande (metodo più indicato poiché più ecologico) oppure pellicola o carta argentata.
  • Non vi spaventate se il tessuto sembra giallo quando ammollato con il limone perché è normale
  • Finito l'ammollo mettete il panno in lavatrice e mettete direttamente nel cestello per circa 1 kg di tessuto: 1 cucchiaio di percarbonato (o 1 cucchiaio di acqua ossigenata o 2 cucchiai di candeggina delicata), 1 cucchiaio di sale grosso, 1 cucchiaio di soda solvay e 1 cucchiaio di bicarbonato e il vostro detersivo per il bucato. Una dritta: se volete usare il sapone di marsiglia potete strofinare il tessuto ancora bagnato con l'acqua del limone con abbondante sapone di marsiglia, lasciare in posa per 30 minuti e quindi infilarlo in lavatrice assieme agli altri ingredienti. 
  • Mettere circa 2 dita di aceto bianco nella vaschetta dell'ammorbidente
  • Ciclo: breve a 50 gradi
  • Stendere.
Se rimane qualche macchia allora strofinatela con la metà di un limone+sale fino e quindi tamponare con acqua ossigenata o candeggina delicata. Lasciare in ammollo per 1 giornata e lavare il giorno dopo a mano o in lavatrice con solo sapone di marsiglia o solo detersivo.

Attenzione (achtung!!): questo metodo non va usato sulla lana e il percarbonato e la soda solvay non vanno usati sulla seta. In quest'ultimo caso basterà usare il limone con sale.



Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML