Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

29 gennaio 2015

I benefici nutrizionali della carota viola e ricetta



Le carote viola contengono più antiossidanti rispetto alle carote arancione e possiedono proprietà antiinfiammatorie che li  rende utili ad esempio per il trattamento dell'artrite.

Nella carota viola sono state trovate sostanze antivirali, antisettiche, antibiotiche, anticancerose e batacarotene. Contiene anche fitochimici come i carotenoidi, poliacetileni (utile contro il cancro del colon), fenolici e sesquiterpeni (antiinfiammatorio). Gli anticancerosi presenti nella carota viola non solo combattono la formazione delle diverse forme di cancro ma combattono anche le cellule cancerogene già presenti.

  Eccellenti nel contrasto delle infezioni batteriche come raffreddore, infezioni al tratto urinario, stomaco e bocca. Contiene una grande concentrazione di vitamina A che protegge le arterie evitando problemi vascolari e al cervello.

Contiene anche vitamina B, C, E, Calcio e fibre.

Una particolarità di questo alimento è la sua azione nutriente per la pelle e i capelli e anche la sua capacità di migliorare la qualità del latte materno, inoltre contiene una forma di calcio facilmente assorbibile dall'organismo.Le radici sono efficaci per combattere i parassiti intestinali, l'indigestione, problemi alle tonsille, e costipazione.

Le foglie della carota viola contengono vitamina K che non è presente nella carota.

Alcuni studi fatti dall'Università del Queensland rivelano che il succo di carota viola stabilizza i livelli di zucchero nel sangue, combatte le malattie epatiche e cardiache.
 
Ieri ho preparato un cuscus diverso nel senso che non ho mischiato il cuscus con le verdure ma ho servito ogni preparazione in una ciotola o vassoio diverso.

Ho ripassato le carote con olio e aglio in camicia, quindi ho aggiunto sale e acqua e cotto in fiamma media per circa 20 minuti (le ho cotte intere e quindi ci è voluto un po anche perché sono un po' più dure rispetto alle arancione) comunque per velocizzare la preparazione potete usare la pentola a pressione. Ho lasciato avanzare l'acqua di cottura poiché  mi serviva per il cuscus.
 
In un'altra pentola  ho fatto un soffritto con aglio e olio ed ho soffritto i  funghi champignon, quindi ho aggiunto un po' di vino bianco, del cavolo nero a pezzettini e olive verdi e sale. Cottura per circa 20 minuti.

Ho tolto le carote e ho versato il cuscus nella loro acqua di cottura.

 








Carote cotte









Cuscus preparato nell'acqua di cottura (il nero è la pentola)










Il preparato di funghi con tanto di fumo...

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML