Vivere Verde: un blog dedicato alle soluzioni ecologiche: casa, persona, animali, giardino, salute, benessere, cucina vegana e vegetariana, alimentazione

04 marzo 2016

Profumo di pulito per il bucato: panni profumati fai da te per l'asciugatrice



Avete bisogno di:

Panno/tessuto in puro cotone
Olio essenziale
Bicarbonato
Acqua
 
Bollire l'acqua q.b per immergere il (i) tessuto(i) in una pentola capiente
Passati 5 minuti dalla bollitura aggiungere 5 gocce di OE di lavanda+5 gocce di OE di bergamotto o cedro+5 gocce di OE di ylang yland o patchouli * per ogni litro d'acqua
Aggiungere 2 cucchiai di bicarbonato.
Lasciare in riposo per 15 minuti e quindi immergere i quadretti o rettangoli fatti con tessuto di cotone**.
Lasciare in immersione per 24 ore
Toglierli dalla pentola, strizzarli delicatamente e lasciarli asciugare all'aria aperta
Quando saranno asciutti mettete alcune gocce degli OE indicati sulla arte centrale e laterale di panni e chiudeteli in delle scatole o bustine.

Ogni volta che ne avete bisogno prendetene uno per inserire nella asciugatrice.

*Gli OE che ho citato sono solo indicativi, potete usarne altri del vostro gradimento o soltanto uno di quelli consigliati.
**Il tessuto lo potete ottenere tagliando vecchie magliette in cottone, stracci in cotone (non microfibra), asciugamani vecchi, garze spesse, ecc.


Se avete a disposizione un panno un po' grande, secondo me è più pratico farne per primo il trattamento in acqua bollente, quindi farlo asciugare, tagliare i quadratini e quindi aggiungerci l'olio e metterli nella scatola o busta.

I panni possono essere usati anche tre volte, quindi tre cicli di asciugatrice, e quindi riutilizzati per una nuova preparazione.

Potete provare ad aggiungere il succo di 1 limone per litro d'acqua bollente assieme agli oli per un fresco profumo di limone. Usarlo se il bucato è bianco /chiaro, oppure se i colori sono resistenti.

Nessun commento:

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML